31 agosto 2005

Banda Battisti


Immaginate ... 100 bande musicali che suonano contemporaneamente, ma ognuna dalla piazza della loro città, "La canzone del sole" di Lucio Battisti. Non è un sogno è realtà! Tutto ciò accadrà il 10 settembre alle ore 12.00 per l'anniversario della scomparsa del cantautore italiano.
Per ulteriori informazioni o per aderire all’iniziativa: www.bandabattisti.it

30 agosto 2005

WELCOME BACK

Siamo tornati!
Ri-eccoci qui, tutti ai posti di combattimento, rilassati e abbronzati (chi più, chi meno) e pronti per ri-cominciare alla grande.
Un caldo benvenuto alla new entry Netsurfer e un allegro saluto agli amici del blog :-)

UNITED CRUELTY OF BENETTON - II parte


Riepilogo: la PETA (People for Ethical Treatment of Animals) protesta contro la BENETTON che acquista lana australiana prodotta in modo crudele (la pratica si chiama mulesing, clicca qui per maggiori info)
Le foto della protesta a Tokyo fanno il giro del mondo; chi non era li ha protestato inviando lettere, e-mail, etc. Ecco la risposta:

“Gentile signora/signore,
la ringraziamo per l'e-mail inviata al signor Luciano Benetton che ci fornisce l'occasione di spiegarle direttamente la nostra posizione.
Desidero innanzitutto informarla che la Benetton è da sempre responsabile e attenta al rispetto dei valori etici e sociali, anche nell'organizzazione produttiva. La nostra volontà è sempre stata infatti quella di privilegiare lane che provengano da fonti che abbiano comportamenti etici e in questo senso stiamo sollecitando i nostri fornitori.
Queste posizioni sono ben note all'organizzazione animalista Peta che, nonostante questo, ha deciso per motivi a noi incomprensibili di iniziare azioni di boicottaggio nei nostri confronti.
Con i miei migliori saluti.

Federico Sartor
Direttore Stampa e Comunicazione Istituzionale”

A partire dal 9 agosto stop di 45 giorni ad ogni manifestazione poiche' si e' avviata una negoziazione che dovrebbe portare alla riduzione e graduale eliminazione della pratica del mulesing entro il 2010.

Boicottate gente, boicottate…

28 agosto 2005

Evacuata New Orleans


NEW ORLEANS - Il sindaco di New Orleans, Ray Nagin, ha disposto l'evacuazione obbligatoria di tutti gli abitanti in vista dell'arrivo lungo la costa della Louisiana dell'uragano Katrina. Negli Stati Uniti del Sud, infatti, l'allerta è massima. Secondo i responsabili del centro nazionale uragani, Katrina potrebbe infatti generare ondate record di 5 o 6 metri che si abbatterrebbero sui centri abitati.
ALLARME - Particolarmente esposta alla violenza dell’uragano, che nel corso della notte ha raggiunto categoria 5 (la massima della scala Saffir-Simpson), con venti di oltre 360 chilometri orari, è proprio la città di New Orleans in Louisiana, costruita due metri sotto il livello del mare. Secondo alcuni esperti, se Katrina dovesse investire la città in pieno, New Orleans potrebbe rimanere sott’acqua anche per settimane.

27 agosto 2005

Cats in sinks


Per gli amanti dei gatti, una collezione di foto di.. cats in sinks :-)

http://catsinsinks.com/

25 agosto 2005

Illusione ottica


Fissate la crocetta nera al centro.

P.S.: Salve a tutti!

17 agosto 2005

"Dans nos obscurités, allume le feu qui ne s'éteint jamais !"

«Senza fare inutili astinenze, attenetevi alle opere che Dio comanda: portare i fardelli degli altri, accettare le ferite meschine di ogni giorno. Apritevi a tutto quanto è umano e vedrete dissolversi ogni vano desiderio di fuggire dal mondo». Era parte della regola di Fr. Roger Schutz, fondatore di una delle piu' straordinarie comunita' religiose che il cuore possa comprendere. Se n'e' andato a 90 anni, ma non per morte naturale. Una giovane donna gli ha tagliato la gola durante la preghiera vespertina, nello stesso luogo che mi apri' le braccia nel 1991, pochi mesi prima di lasciare l'Italia. Li' ebbi occasione di osservare da vicino l'umanita' gioiosa e quella sofferente, mentre cercavo forse il mio Creatore e anche me stesso in quel posto discreto di Bourgogne. Mi accompagno' la mia amica Francesca. Guidai da Bari con la mia vecchia Peugeot, scampammo alla morte in un incidente a catena sull'autostrada, ascoltammo tante canzoni di Guccini e Vasco. Ed anche altre. "Nulla ti turbi, nulla ti spaventi, chi ha Dio, nulla gli manca" cantammo col cuore, la voce, e le lacrime. Oggi so che Fr. Roger e' con Lui. Ma che tristezza dover contemplare la pazzia del cuore umano. Lui, cosi' povero di cose materiali, cosi' ricco dell'Amore di Dio da poterlo donare a migliaia di persone ogni giorno. Impossibile pensare che una mano assassina si sia accanita contro di lui. Gesu', fate luce.

14 agosto 2005

Si parte...


Si va... domani si parte.
Destinazione Rodi, anzi meglio Lindos. Speriamo vada tutto bene...
CIAO A TUTTI :-)

10 agosto 2005

Cindy Sheehan

Per capire l'atmosfera che si respira in questi giorni negli USA e' interessante puntare gli occhi sul caso di Cindy Sheehan, la mamma di un giovane soldato caduto in Iraq. Si e' accampata davanti al ranch di Bush per chiedergli di interrompere il suo mese di vacanza (non c'e' molto da lavorare per il Presidente, right?) e spiegargli in qual modo la guerra in Iraq possa essere giustificata al punto di accettare la morte di suo figlio. Inutile dire che Bush non si fa vedere, e questa storia sta assumendo le dimensioni di Davide e Golia...

un punto di vista apprezzabile

dal NYT:

Alternative to Blogging

Published: August 9, 2005

To the Editor:

Re your Aug. 5 editorial "Measuring the Blogosphere":

I have a suggestion that would save us all a lot of time and aggravation as we grow increasingly more addicted to modern technology.

It's ridiculously simple really. How about if all those who spend much of their time chattering on their cellphones stow them somewhere, and actually talk to the living, breathing human beings right in front of them? Then maybe they wouldn't have to spend so much time blogging us all senseless.

We'd all be truly communicating, and we'd have more time to truly accomplish something. Or perhaps just enjoy life.

Radical idea? You decide.

Leslie Ruth Hunter
Atlanta, Aug. 5, 2005

07 agosto 2005

Una preghiera per loro

Onore, e dolore, per le vittime partite dalla mia terra e mai arrivate a Djerba. Rabbia se questo fosse il risultato di speculazioni economiche che mettono a repentaglio la vita altrui.

Buena Vista Social Club


A Cuba è deceduto Ibrahim Ferrer, 78 anni. Era il cantante dei «Buena Vista Social Club», il gruppo di anziani musicisti cubani divenuto famoso alcuni anni fa in seguito a un film di Wim Wenders con Ry Cooder. Conosciuto per i suoi baffi grigi e il caratteristico cappello, Ferrer era appena tornato malato mercoledì da un tour in Europa dove prese parte anche al Montreax Jazz Festival. «Qando è tornato è stato portato all'ospedale e le sue condizioni sono peggiorate. È morto per una insufficienza multipla degli organi», ha reso noto il suo manager Daniel Florestan.

05 agosto 2005

Buona Estate :-)

ci rivediamo il 29 agosto

04 agosto 2005

L'Opera di Waters


Il nuovo progetto musicale di Roger Waters, l’ex fondatore dei Pink Floyd, “ÇA IRA” in uscita il 27 settembre per la Sony-Bmg, verrà presentato in anteprima mondiale all’Auditorium Parco della Musica a Roma.
Ad accompagnare Waters sul palco sarà l’Orchestra della Roma Sinfonietta (composto da circa 100 elementi) e il Coro Lirico Sinfonico Romano (80 elementi compreso il gruppo del coro dei bambini).
Waters ha iniziato a lavorare al progetto di “ÇA IRA”, la sua prima opera per orchestra e coro, all’inizio del 1989, durante il bicentenale della Rivoluzione Francese. Waters rimase colpito dal libretto per opera scritto in quella occasione dal francese Etienne Roda-Gil e da sua moglie Nadine, e iniziò a lavorare ad una versione per orchestra dell’opera. Ma solo nel 1997 Roger Waters iniziò a lavorare alla versione inglese del testo. “Non è stata semplicemente una traduzione”, spiega Roger Waters.

Vivete e Generate...

Surfando nel web si trovano tanti strumenti utili -e non- alla generazione di qualcunque cosa per il proprio sito: antipixel, bottoni, loghi, testi... e poi se avete voglia di "giocare" un pò ci sono generatori di nomi di tutti i tipi, ma anche di storie, di favole.. insomma di tutto di più. Questo blog raccoglie un pò (un bel pò) di risorse utili e inutili. Molto molto carino.

Job Predictor

I nostri nomi nascondono il nostro futuro..... Su questo sito basta digitare il proprio nome per scoprire il lavoro ideale. Io dovrei essere un Presidente. Ah ma solo oggi... domani chissà. Il sito é così "preciso" che specifica: "la risposta cambia giorno dopo giorno a seconda del sistema solare" ;-)

03 agosto 2005

la "cattiva" america

visto che siamo in vena, una lettera degna di nota dal NY Times di oggi (inviata dal cuore della "cattiva" America)

Pictures of Misery

Published: August 3, 2005

To the Editor:

The photograph of hungry children and powerless families in Niger accompanying "A New Face of Hunger, Without the Old Excuses" (Week in Review, July 31) fills me with sadness and anger.

If it takes images of starving children on television and in newspapers for the world to wake up to human misery and send the $16 million in aid requested by the United Nations, it would be wise to bombard the world with such pictures every day, as pictures speak thousands of words, words that are too painful to read.

This would give the world a clear view of the real weapons of mass destruction that the richest countries should be ashamed to ignore.

Monique Frugier
Ardmore, Pa., July 31, 2005

Ferie in città


E per chi ad Agosto rimane a Bari un utile elenco pubblicato su BariLive.it dei locali "aperti per ferie".

Bella Puglia

La nostra Bella Puglia nasconde GRANDI TESORI.

Verità Nascoste

Non voglio rovinarvi la giornata né il prevacanze ma certe cose non si possono ignorare con facilità. Mentre giravo per i blog ho trovato questo POST ASSOLUTAMENTE INQUIETANTE.
E' una questione troppo grande, non voglio dare giudizi assoluti e non voglio nemmeno commentare. Ognuno trarrà le proprie conclusioni.

Vi consiglio di leggere il post e guardare il video, ci vuole un pò per scaricarlo e non é di alta qualità ma é chiaro. Magari eliminate l'audio, é piuttosto angoscioso.

Ah, é solo una parentesi, l'atmosfera prevacanza continua, come sempre "The show must go on".

Fa troppo caldo? Si può lasciare l'ufficio

Bolzano, la Procura ha autorizzato i dipendenti in difficoltà da eccesso di calore ad abbandonare il posto di lavoro

BOLZANO - In Alto Adige il gran caldo continua a farsi sentire. Venerdì a Bolzano, ancora una volta, sono stati superati i 36 gradi. Lavorare in queste condizioni a volte può essere anche pericoloso. Così il procuratore della repubblica Cuno Tarfusser dall'inizio di luglio con un ordine di servizio ha autorizzato i dipendenti in difficoltà da eccesso di calore a lasciare il lavoro.

Lo riferisce il giornale Alto Adige. «Io sono anche datore di lavoro. Non posso certo rischiare qualche collasso», spiega Tarfusser. E aggiunge: «E' una questione di rispetto delle persone e del lavoro, anche di sicurezza. In realtà mi pare proprio che solo una persona che non si sentiva bene abbia per un po' lasciato il lavoro a causa del caldo. C'è molto senso di responsabilità».

Al Tribunale di Bolzano, un imponente edificio costruito sotto il fascismo, non c'è un sistema di condizionamento dell'aria e si attende una ristrutturazione che adegui gli ambienti di lavoro anche sotto questo punto di vista. Qualcuno si porta da casa il condizionatore personale per rimediare al gran caldo. Anche Tarfusser ne ha uno. Che certo gli servirà. «Questa mattina nella mia stanza c'è una temperatura di 30,2 gradi», ha spiegato.
30 luglio 2005

02 agosto 2005

UNITED CRUELTY OF BENETTON

La PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) sta protestando attivamente contro la Benetton che continua a comprare lana australiana, prodotta in modo assolutamente crudele (vedi il sito)
Gli animalisti chiedono di boicottare il marchio italiano fino a quando non smetterà di comprare la lana dall' Australia.
Nell'immagine (tratta da la Repubblica ) i cinque attivisti che hanno protestato nudi con il corpo dipinto a Tokyo sono Eva Canpinelli dall'Italia, Tatsuya Kawaguchi, Yuji Asada, Akira Osawa e Jodi Ruckley dall'Australia.

Afa e vacanze...

Ci stiamo sciogliendo....

-3

01 agosto 2005

Immaginate una rivista così















Philips è al lavoro su schermi flessibili, che presto ci ritroveremo per casa le scatole di cereali animate come in "Minority Report"?
Articolo

Aria di vacanze...

Le vacanze si avvicinano e si sente: l'"assenteismo" sul blog aumenta, é iniziato il conto alla rovescia:

-4

PUBBLICITA' INGANNEVOLE.

Dopo MDC anche Cittadinanzattiva contro Vodafone

12/07/2005 - 12:10

Dopo l'esposto presentato dal Movimento Difesa del Cittadino all'Autorità Antitrust per verificare l' ingannevolezza della campagna pubblicitaria Voidafine Omnitel, anche Cittadinanzattiva annuncia un monitoraggio costante su tutte le offerte di telefonia mobile del gestore. In particolare, nel mirino delle associazioni dei consumatori è la campagna pubblicitaria "PASSA A VODAFONE. AVRAI 600 € DI TELEFONATE IN REGALO". Ma per ricevere questo presunto "regalo" di 600 €, sottolineano i consumatori, l'utente dovrà effettuare almeno 30 ricariche da 25€ per giungere al totale del bonus di 300 €.


"La number portability è una conquista per la quale ci siamo battuti da anni ma può diventare anche un trabocchetto", afferma Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva. "Purtroppo, la concorrenza tra le compagnie su questo versante si traduce troppo spesso in un sentiero minato per il consumatore, costretto a difendersi dai martellanti messaggi pubblicitari dai contenuti ingannevoli".


"La effettiva trasparenza delle tariffe e dei piani tariffari", ha concluso, "è un fondamentale elemento di concorrenza e sviluppo. Abbiamo scelto l' azione giudiziaria di inibitoria generale ai sensi della 281/98 per ottenere la rimozione tempestiva della pubblicità della Vodafone che a nostro modo di vedere trae in inganno il consumatore".
Dall'aprile 2002 all'aprile 2004 il numero di portabilità effettuate in Italia ha raggiunto la quota di 2.2 milioni di linee. Il fenomeno è in crescita e si calcola che ad oggi le richieste giornaliere di portabilità mobile siano di circa 4000.