30 settembre 2005

La giostra

Per realizzare i propri sogni c'é solo una cosa da fare: CREDERCI.
Ad una stella nascente, alla mia artista preferita.....
Auguri Sorellina :-)

E 30th Street


Every window

tells a story

Un segno di civilta'


Da Luglio 2005 anche Bari ha la sua Ordinanza Comunale che obbliga i circhi con animali al seguito al rispetto di precise norme dettate dal CITES, un accordo internazionale che tutela le specie animali esotiche tenute in cattivita’ e utilizzate negli spettacoli circensi.
Per la citta’ di Bari, tra le poche nel Mezzogiorno, è stata una scelta di civiltà.

28 settembre 2005

Se ci fosse ancora...


Se ci fosse ancora, come vivrebbe in questo mondo?
Se ci fosse ancora, cosa direbbe di questo mondo?
Se ci fosse ancora, cosa direbbe di me e della mia vita?
Se potessimo abbracciarci ancora
come in quei vecchi filmini Super 8
conservati nell'armadio della memoria.
Se potessimo ancora scalare montagne insieme, sulla roccia, sulla neve. O pescare ricci sul fondo del mare. Di un mare verde come i suoi occhi. Se potessi riaverlo per colmare i lunghi silenzi della nostra vita insieme. Se potessi riaverlo, gli direi un'immenso grazie. Per avermi insegnato la pazienza, la fierezza, l'umiltà, il silenzio. Se potessi...ora...avrei tanto bisogno di lui.
Se ci fosse ancora oggi avrebbe 76 anni. Buon compleanno papà.

Spamming sul Blog

Comunicazione di servizio
Cari amici, noterete che d'ora in poi per commentare un post vi verrà richiesto l'inserimento di alcune parole di verifica. E' purtroppo un metodo necessario per evitare azioni di spamming sul nostro Blog, che da qualche tempo si stanno verificando e che puntualmente cerco di eliminare.
Abbiate pazienza e continuate a postare instancabilmente. Siete sempre i benvenuti. Grazie

Le gambe di New York


Toh, un souvenir di 5th Avenue preso dal bus.

25 settembre 2005

Sul Desiderio

Quando non può lottare contro il vento e il mare per seguire la sua rotta, il veliero ha due possibilità: l'andatura di cappa che lo fa andare alla deriva, e la fuga davanti alla tempesta con il mare in poppa e un minimo di tela. La fuga è spesso, quando si è lontani dalla costa, il solo modo di salvare barca ed equipaggio. E in più permette di scoprire rive sconosciute che spuntano all'orizzonte delle acque tornate calme. Rive sconosciute che saranno per sempre ignorate da coloro che hanno l'illusoria fortuna di poter seguire la rotta dei carghi e delle petroliere, la rotta senza imprevisti imposta dalle compagnie di navigazione. Forse conoscete quella barca che si chiama desiderio.

Dalla Prefazione di "Elogio della fuga", Henri Laborit

23 settembre 2005

21 settembre 2005

Sculture liquide


La scultura liquida e' l'arte di creare delle forme utilizzando gocce d'acqua o altri liquidi. Queste sculture vengono poi fotografate, visto che restano "in posa" per pochi millesimi di secondo.
Il sito del fotografo Martin Waugh ospita delle belle "sculture", fatevi un giro nel menu' "Galleries".

www.liquidsculptures.com

il posto dei sogni


Se ci fosse un posto dove andare a scaricare tutte le piccole sofferenze quotidiane come le grandi sofferenze del mondo.
Se ci fosse un posto dove poter dimenticare tutto il male commesso e tutto il male ricevuto.
Se ci fosse un posto dove potersi nascondere per non farsi trovare o per farsi cercare.
Se ci fosse un posto dove poter ricominciare tutto da capo per ricostruire la propria vita o per distruggerla.
Se ci fosse un posto dove poter rinascere per tornare bambino e per poi magari rifare gli stessi errori.
Ebbene, se ci fosse questo posto, io sarei lì.
Ora. Subito.
E forse non vi rivedrei mai più.

21

Oggi é 21 settembre, ultimo giorno d'estate.

Ho atteso tanto questo giorno, con un pò di "paura", un pò di "ansia", un pò di tutto.
E' arrivato, ma non é l'ultimo :-)
Potrei scrivere tante parole ma in fondo ne basta una, per tutti:
G R A Z I E.

Oggi é 21 settembre, primo giorno d'autunno.

Siete pronti a sopportarmi ancora?!?

20 settembre 2005

English words

Divertitevi un po'

Addio, Simon

Ricevo, con tristezza, la newsletter del Simon Wiesenthal Center:

Simon Wiesenthal: "The Conscience of the Holocaust" Dies in Vienna at 96

Simon Wiesenthal, the famous Nazi Hunter, has died in Vienna at the age of 96. Said Rabbi Marvin Hier, dean and founder of the International Human Rights NGO named in Mr. Wiesenthal’s honor: "Simon Wiesenthal was the conscience of the Holocaust. When the Holocaust ended in 1945 and the whole world went home to forget, he alone remained behind to remember. He did not forget. He became the permanent representative of the victims, determined to bring the perpetrators of the history’s greatest crime to justice. There was no press conference, and no president, prime minister, or world leader announced his appointment. He just took the job. It was a job no one else wanted. The task was overwhelming. The cause had few friends. The Allies were already focused on the Cold War, the survivors were rebuilding their shattered lives and Simon Wiesenthal was all alone, combining the role of both prosecutor and detective at the same time. Overcoming the world’s indifference and apathy, Simon Wiesenthal helped bring over 1,100 Nazi War Criminals before the bar of Justice."

Saluto un Gigante, un Eroe.

L'inventore del T9

A me piacerebbe farmi quattro chiacchiere con l'inventore del T9, un
giorno.
Me lo metterei davanti. Gli offrirei un tè. Lui è sicuramente uno che non beve alcolici, lui sarà per forza uno che beve tè e un sacco di caffé.
Gli offrirei dei pasticcini, anche. Aspetterei di vederlo addentare la ciliegia verde della frolla per bloccargli il polso e chiedergli: "Ma ora, dimmi: come cazzo ti è venuto di mettere «vi» come prima opzione al posto di «ti»??"
Chi è che non ha mai ricevuto il famigerato sms ottocentesco "Vi passo a prendere stasera"?
E quando lui tossirà, si ingolferà, si batterà il petto e cercherà di arrivare con quella sua mano pallida alla tazzina di tè, io stringerei ancora di più la morsa e gli chiederei: "E come cazzo ti è venuto di mettere «paura» come prima opzione rispetto a «scusa»?? ..."Paura, ero senza credito".
Chi è che utilizza la parola "paura" negli sms? A chi pensavi come
utente ideale? A Stephen King? Dimmelo.
A questo punto ingollerei anch'io un pasticcino per ostentare nervosismo.
E perché (sputando briciole di pasticcino) quando scrivo "tu" mi viene fuori "tv"? Che prendi, le mazzette dalla Rai?
A questo punto lui cercherebbe di bofonchiare qualcosa. Io lo
interromperei bloccandogli anche l'altro polso.
Alla mia coinquilina oggi è arrivato un messaggio che diceva: "Ti
rifaccio gli ampliodoti per il meraviglioso sorriso".
Cosa sono gli ampliodoti, testa di minchia? I complimenti?? "Ampliodoti" n-o-n-e-si-s-t-e. Il tuo dizionario di merda è pieno di parole che n-o-n-e-si-s-t-o-n-o. A questo punto gli toglierei la tazza davanti, mi alzerei e la metterei nel lavandino. Così, per fare massaia. Con voce ferma gli direi (magari strofinandomi le mani sul grembiule): "Il mio amico si chiama Savior. Ok, ha un nome di merda, siamo d'accordo.
Fatto sta che per colpa del tuo cazzo di T9 lui non si chiama più
Savior, che è un brutto nome, si chiama Pathos, che è peggio.
E per dirti quante vite hai incasinato. Il mio amico Bernardo. Ok, un nome di merda anche quello, siamo d'accordo, infatti è amico di
Savior. Bè il caro Bernardo stava tampinando una ragazza. Era riuscito ad avere il numero. Le stava mandando il primo dannato messaggio galante per rompere il dannato ghiaccio. Il messaggio diceva: "Vi va se stasera andiamo a mangiare qualcosa e poi andiamo a ballare? Vi porto a Testaccio, c'è il mio amico che mette i dischi. Vi riaccompagno a casa io".
E a parte che sembra scritto da Mozart. Ma a parte.
A un certo punto lo spazio era quasi finito, per cui Bernardo non si
firmò "Bernardo", si firmò "Bern".
Peccato che il messaggio sia arrivato firmato "Afro", a sottintendere un individuo con una minchia di due metri intenzionato a concludere degnamente la serata sul divano. Ovviamente la ragazza in questione non si è mai più fatta viva, e Afro si è fatto un anno di pippe.
A questo punto mi risiederei e lo fisserei negli occhi.
Uno scrive aiuto. E fin qui. Poi gli diventa aiutò. E fin qui. Poi
diventa bitum. Sì, esatto, bitum. Intendi bitume? Sì, intendi bitume.
E allora se conosci la fottuta parola bitume, perché non mi prendi
"merda"?? Secondo te c'è più gente al mondo che scrive "merda" o che scrive "bitume"!?
Poi volteggerei sollevando la gonna e direi: "Oggi mi sento romantica: «Variazioni sul Ti amo»".
"Vi con" (dislessia allo stato puro. Variante: un noto detersivo
d'importazione)
"Vi amo" (un po' demodé, ma pur sempre efficace)
"Vi amm" (vi amm, vi amm, 'ncopp viamm ià)
"Ti bon" (nota bistecca)
"Ti anm" (un volgare insulto in foggiano)
"Ti coo" (...pulo)
"Ti bom" (bo)
"Ti ano" (vabè)
"Tg com" (mazzetta da Canale 5)
"Tg cnn" (notizie dal mondo).
Perché? Non? Vai? Da? Un? Buon? Psicologo?
Dovresti smettere di fare questo lavoro. Dovresti fare un lavoro che
più ti si confà.
E a questo punto lo porterei al lavandino e gli farei lavare la tazzina.

19 settembre 2005

Libertà


Posso permettermi di suggerirvi la visione di questo video? L'autore delle musiche, nonchè il protagonista della clip, è Yann Tiersen l'autore della colonna sonora del film Amelie.
A me è piaciuto moltissimo. E a voi?

vedi il filmato (se hai Real Player)

europa

interessante,credo,per parlare d'europa...anche oltreoceano

http://www.cafebabel.com/it/default.asp

17 settembre 2005

Sicurezza sul lavoro...


...ovvero ecco perche' le donne vivono piu' a lungo:

http://www.gophergas.com/funstuff/womenlivelonger2.htm

16 settembre 2005

Il desiderio


Ci sono due tragedie nella vita:
non riuscire a soddisfare un desiderio
e soddisfarlo.
(Oscar Wilde)

Mr. Fastfinger!



Bellissimo e divertentissimo sito.
Consigliato a grandi e piccini.

http://www.guitarshredshow.com

IMPRONTE


Ue',
qui ho trovato
un mare
d'impronte
.
Le mie sono
verso il centro.

15 settembre 2005

TER

Due simpatici spot di una società francese di ferrovie

Homepage

14 settembre 2005

La felicità

Soltanto riso non mondato
da mangiare,
soltanto acqua
da bere;
le braccia piegate
mi fanno cuscino,
e sono felice.
(Confucio)

13 settembre 2005

The Million Dollar Homepage

Alex Tew, 21 anni, residente in una piccola cittadina del Wiltshire in Inghilterra, ha avuto un'idea, qualche giorno fa. Stava pensando a qualche modo originale di far soldi prima di iscriversi all'Universita', e all'improvviso ha pensato: "Prova a vendere un milione di pixels di una homepage ad un dollaro l'uno. 1 pixel = 1 link = 1 dollaro

E cosi' e nata la
http://www.milliondollarhomepage.com/

12 settembre 2005

Tieni il tempo, che non ho tempo

Ho letto le considerazioni di Camilleri sul CdS, e non fanno una grinza: La reazione all'11 Settembre ha fatto piu' vittime civili dell'11 Settembre. E' una verita' tragica. Purtroppo non se ne parla abbastanza, e lo scrive un "difensore" della sacralita' umana legata a quel giorno di sole a New York City. Ma in questi ultimi anni (e non solo quelli di Bush, parlo a partire dalla fine degli anni 70...) ho visto la degenerazione totale della politica e il progressivo, logico distacco dell'uomo comune da essa. Entra in "politica", dunque, non gia' chi intende servire la comunita' che lo elegge, ma colui che intende con ogni mezzo sfruttarla fino a spolparne l'osso e finche' dura la commedia. Vi sembra una considerazione pessimistica? Purtroppo, la famosa frase di Moretti a D'Alema ("Di' qualcosa di sinistra") e' la cosa piu' vera delle politica italiana, mondiale, etc., e va da sinistra a destra passando, per forza, attraverso il centro (a sinistra magari fa piu' impressione, ma la solfa e' la stessa). Allora, che fare? Accettare il riflusso? Chiudersi nell'uomo qualunque? Giammai. Riprendiamoci la politica, ricominciamo,per riprendere un tema di apertura di questo blog, una rivoluzione culturale e dei cuori. Non con le bombe e le stronzate (excuse my French), riaffermiamo la vita per come sappiamo fare. (E anche sul blog, forgive my preaching, ma se ci fossero meno desolanti messaggi anonimi sarebbe un po' piu' incoraggiante). "Ue', sveglia! Il mondo e' ammalato! Ma per colpa di chi? Di chicchiricchichi?"

11 settembre 2005

La legge di Murphy


"Se qualcosa puo' andar male, lo farà"

Oggi abbiamo uno strumento in piu' per prevedere gli effetti di questa legge. Un calcolatore (in inglese), che ci aiuta a prevedere come andra' a finire un qualsiasi progetto:

http://andrew.triumf.ca/cgi-bin/murphy.html

:-)

September 11, 2005

Ho trovato sul NYT questa lettera di Spalding Gray, attore di teatro e scrittore morto l'anno scorso, scritta subito dopo l'11 Settembre del 2001 e parte del monologo che stava terminando quando la morte se l'e' portato via. Una lettera di una bellezza agghiacciante.



By SPALDING GRAY
Published: September 11, 2005


For 34 years I lived with you and came to love you. I came to you because I loved theater and found theater everywhere I looked. I fled New England and came to Manhattan, that island off the coast of America, where human nature was king and everyone exuded character and had big attitude. You gave me a sense of humor because you are so absurd.

When we were kids, my mom hung a poster over our bed. It had a picture of a bumblebee, and under the picture the caption read:

"According to all aerodynamic laws, the bumblebee cannot fly because its body weight is not in the right proportion to its wingspan. But ignoring these laws, the bee flies anyway."

That is still New York City for me.

09 settembre 2005

La Fiera del Levante


Domani a Bari si inaugura la 69a Fiera del Levante.
E i miei ricordi vanno a quando, bambino con i calzoni corti, la Fiera era un momento fondamentale della mia vita. Ogni mattino della Fiera alle 10.00 (per Bari e zone collegate) Rai 1 trasmetteva un film (a quei tempi la televisione iniziava le sue trasmissioni all'ora di pranzo con il primo TG) espressamente per festeggiare l'evento. La scuola iniziava il 1 ottobre e quelli erano i primi approcci alla TV mattutina che poi sarebbe diventata una consuetudine per i bimbi di adesso (ahimè!). Poi la sera con tutta la famiglia ci si recava nel quartiere fieristico per visitare i padiglioni.
Il padiglione delle Nazioni: che bello con tutte quelle bandiere colorate che sventolavano al maestrale della nostra terra! Arabi, cinesi, ma anche francesi, tedeschi, belgi ci offrivano le loro curiosità e le loro prelibatezze in un momento in cui, in totale assenza di globalizzazione (erano gli anni '60), la Fiera era l'unico luogo che ci consentiva di viaggiare per il mondo al prezzo di un misero biglietto. E poi si andava a prendere l'uva dal padiglione della Camera di Commercio, la si sciacquava sotto l'acqua di una delle tante fontanelle a disposizione e la si mangiava seduti ai bordi dei padiglioni. Immancabile l'appuntamento allo stand della Birra Peroni dove, per i più piccoli, era allestito un furgoncino che proiettava cartoni Disney (Paperino, Pippo, Cip e Ciop) in bianco e nero, e si faceva dura resistenza al profumo di vaniglia emanato dalla piccola industria dell'AIDA che sfornava merendine calde per le colazioni dei giorni successivi. Il Luna Park era l'ultima tappa. Io preferivo le auto da scontro, il lancio delle palline nelle bocce dei pesci rossi (ora, animalista come sono ne vieterei la pratica) e il tiro a segno, con mio padre alle spalle che vigilava sulla mia incolumità.
Ora, manco da alcuni anni dalla Fiera, ma non credo che trasmetta più queste forte sensazioni. Si dice sempre che la Fiera del Levante non ha più senso di esistere così fatta. Deve cambiare!
Non é vero siamo noi a dover cambiare, siamo noi a dover tornare indietro. Abbiamo bisogno di emozioni sempre più sofisticate, sempre più tecnologiche. Non ci basta più un grappolo d'uva o un boccale di birra fresca. La fiera non deve cambiare. Noi sì.

08 settembre 2005

Endrigo

Me l'ha scritto dall'Italia un'amica a cui avevo registrato "La rosa bianca" di Sergio Endrigo, per dirmi che era scomparso. Ho poi letto qualcosa in piu' sul Corriere on-line. Scrivono di lui che era un poeta triste. Ma io non conosco troppi poeti allegri. Preferisco ricordarlo come un poeta della canzone italiana. Ascolto spesso le sue canzoni, e le trovo ancora bellissime.

"...E se tutta la gente/si desse una mano/Se il mondo veramente/si desse la mano/Allora si farebbe un girotondo/Intorno al mondo/Intorno al mondo..."

McCartney rivela

Durante un'intervista a "Time", Paul McCartney ha rivelato: "Sento la voce di John nella mia testa". "Accade di tanto in tanto - ha dichiarato - e solo quando sto scrivendo canzoni. Così penso... che avremmo fatto qui noi? E posso sentire lui che approva o meno le mie decisioni".
Evidentemente ci sono problemi di ... trasmissione!?!

07 settembre 2005

Il Blocco dello Scrittore

Si chiama "Blocco dello Scrittore" ed é la completa (o quasi) assenza di ispirazione.
Io non sono assolutamente una scrittrice ma questa espressione sintetizza il perché della mia totale (o quasi) assenza dal blog......
In qualche modo dovevo ricominciare...

Ciao a tutti :-)

p.s. -14.

06 settembre 2005

CANI COME ESCHE VIVE PER GLI SQUALI

Isola di Reunion, oceano indiano, a 650 km a est del Madagascar,sotto giurisdizione francese, quest'isola e’ un vero e proprio paradisoper turisti.
Ma a Reunion i cani randagi sono oltre 150 mila e unodei trattamenti cui sono sottoposti e’ quello di essere presi all'amoper il muso e poi caricati su imbarcazioni per essere gettati in mareancora vivi per fare da esca agli squali. L’allarme e’ lanciato dallafondazione francese 30 millions d'amis e sostenuto in Italia dall’Associazione Animalisti Italiani Onlus.
La fondazione ha lanciato una petizione on line per fermare questa pratica. Le firme raccolte saranno poi consegnate aFrancois Baroin, Ministro d'Oltremare, affinché il Governo Franceseprenda provvedimenti seri e immediati. L'associazione punta il ditoanche contro la pratica della pesca dello squalo, laddove spesso evolentieri vengono catturati esemplari appartenenti a specie protette.


Fonte tgcom
Segnalato da Mariangela.
Thanks : )

Streetpainting


La foto ritrae uno streetpainter accanto ad una riproduzione "bi-tridimensionale" di se' stesso. Quello a sinistra e' un disegno sul selciato. Fenomenale, eh?
Altri fantastici esempi su:

http://www.ohiobarns.com/othersites/wallmurals/unknown/stpunk.html

05 settembre 2005

Iniziative di beneficenza

Nel mondo ormai inginocchiato di fronte a tante tragedie, ogni tanto, qualcosa di buono succede.
E' successo oggi, a Roma.
E' stato firmato un accordo tra il Comune e Capitalia e nasce così la "Carta Etica" per mamme disagiate e senzatetto.
La card, che sarà ricaricata di 100 € al mese, potrà così costituire un supporto economico alle donne-mamme che sono ospitate nei centri di accoglienza.

...Sarà, così, una marcia in più per le mamme che, anche in condizioni familiari precarie, hanno avuto il coraggio di portare avanti la promessa: "Ce la faremo...nonostante tutto"
Per se stesse e per i loro bimbi.

Indovino in 20 Domande

Mica male per un software,
provate un po':
http://www.20q.net/

04 settembre 2005

Vini Bizzarri


Regalereste una bottiglia di vino chiamato "Grasso bastardo"?
Questa, ed altre etichette alquanto bizzarre, collezionate da un certo Peter May sul sito http://www.winelabels.org/

Mammatus Clouds


Le "Mammatus Clouds", questo e' il termine che le identifica in inglese, sono delle nuvole molto particolari e molto rare, di solito visibili subito dopo il passaggio di un tornado, o di una tempesta molto violenta. Sono prodotte da zone d'aria ad alta quota sature di goccioline d'acqua e cristalli di ghiaccio. Queste zone di aria iniziano a scendere e a surriscaldarsi, e il calore fa evaporare l'acqua in esse contenuta, dando origine a queste curiose nuvole.

Altre belle foto qui:

http://www.hprcc.unl.edu/nebraska/june2004hastings-mammatus.html

Una spiegazione scientifica in inglese e' qui:

http://ww2010.atmos.uiuc.edu/(Gh)/guides/mtr/cld/cldtyp/oth/mm.rxml

02 settembre 2005

Elevator disco

La discoteca-ascensore:

http://media.skoopy.com/flash/flash_0043.swf

Mariti come cani

Pensavate alla fedeltà?
Invece no! I mariti si addestrano come cani.
"Bring your husband to hell" ovvero Metti tuo marito in riga è il nuovo reality londinese mandato in onda su BBC.
I mariti, ignari, vengono filmati mentre sono trattati dalle mogli seguendo l'ABC di un programma di addestramento per cani.
Beh dopo fratelli, talpe, fattorie....ci mancava!
...Peccato...però...che i cani non vengono addestrati a cestinare il rotolo, o meglio ciò che rimane, della carta igienica in bagno; a cestinare la confezione di bagnoschiuma che di schiuma non ne ha più e rimane solo in bagno come complemento d'arredo al box doccia; a cestinare il profumo ormai terminato sulla mensola sotto lo specchio. Ma della bottiglia che si fa? Si attende che si incammini da sola verso la spazzatura o la si tiene come reperto archeologico da esporre in museo?
Noooo! Arriva lei, la moglie, che prima o poi si accorgerà del reperto e le verrà il dubbio amletico...Che faccio? Lo butto? (con notevoli scrupoli di coscienza) o lo spacco in testa a mio marito?...Mah!....

01 settembre 2005

soli come cani o come Bollani?

Dalla penultima di copertina del cd di Stefano Bollani:"E grazie a tutti che in questi anni mi hanno chiesto "ma perché non fai un disco da solo?!? "Con la speranza di non sentire quelle stesse persone dire da ora in poi"ma perché hai fatto un disco da solo?!?"..."
Commento: è meglio fare un disco da soli perché si è stati in compagnia di qualcuno che ti desse buoni consigli e poi eventualmente se li rimangiasse oppure è meglio stare da soli e basta?

"Cubic Tragedy"


Vincitore del "People choice Awards" e selezionato per il "Siggraph 2005 Electronic Theater", Cubic Tragedy è un simpatico filmato d'animazione. Come sarebbe bello se si potessero applicare i principi della grafica 3D al mondo reale, ma attenzione a non metterli nelle mani sbagliate.
Pagina dell'autore con trailer e filmati in alta definizione.