30 maggio 2006

A detailed view


Come le tre Gymnopedies di Satie, ecco la terza immagine del Perseo, con i fieri dettagli anatomici dell'eroe. Il re e' nudo.

3 commenti:

pp ha detto...

Lo sapevo, con questa terza foto ho ammazzato persino la pazienza di lavette. Comunque non intendo "perseitarvi". E' che in Primavera e' giusto celebrare la bellezza del corpo umano.

lavette ha detto...

la verità pp?
la verità è che sono ancora in contemplazione.. :P

solo una cosa: primavera dici?
qui di primavera c'è ben poco..giornate di caldo tropicale intervallate da mattine (tipo questa di oggi) che ci vedono rabbrividire per un vento maestro coi fiocchi!
vabbè, ma che sia il periodo giusto per celebrare la bellezza del corpo non c'è dubbio: la città è abbondantemente tappezzata da sederi femminili così alti e sodi che il giusto slogan potrebbe essere "per un culo che ti solletica la nuca"!
baci

pp ha detto...

Benone, fa piacere sapere che ci sia chi sa apprezzare! Immagina, lavette, se mettessero in mostra oltre ai culi anche i frontali maschili in stile Perseo...aha, aha, ci sarebbe un bel battagliare. Pensi che la pubblicita' sia diretta prevalentemente al pubblico maschile o che l'esibizione dei posteriori femminili sia solo un modo per ricordare che, come qualcuno ha detto, "il culo e' il sorriso della vita"?