13 ottobre 2006

Muhammad Yunus

Credo che il Nobel per la pace all'economista Muhammad Yunus sia un segno di speranza e davvero di pace. Ho ascoltato un pezzo della sua intervista con la BBC radio, era impressionante sentirlo raccontare nel suo Inglese fluente di essere partito da 27 dollari per finanziare i "progetti" della gente povera, soprattutto donne: comperare una mucca, acquisire un telefono, etc.

27 dollari... 27 dollari, e un cuore grande quanto la testa di quest'uomo, hanno dato uno schiaffo non solo alla miseria, ma anche ai tronfi pagliacci che credono di regolare le sorti del mondo.

Nessun commento: