29 dicembre 2006

L'albero

Come promesso, questo e' il nostro albero. Gli altri alberi sono li' fuori, e qualcosa s'intravvede a destra.

26 dicembre 2006

Mr. Dynamite's gone


Beh, questo e' anche un blog musicale, quindi non puo' passare inosservata la perdita di James Brown, the Godfather of Soul. Non sto qui a ricordare la sua vita, peraltro complessa e un tantinello drammatica, ma solo che dai miei 14 anni in poi ho sempre amato ascoltare la sua musica e ballare al suo ritmo. Unico, incredibile, indimenticabile.




Whoa-oa-oa! I feel good, I knew that I would, now

I feel good, I knew that I would, now

22 dicembre 2006


Buon Natale a tutti voi che abitate in questo Blog,
e un augurio di un 2007 tutto d'oro.

Ci rivediamo presto.
Bye


21 dicembre 2006

una storia semplice


".... È venuto Roberto oggi a riguardarmi il fornello.
E uno di quelli che stanno nella villa. è tanto buono.
Pensa che con tutto il male che ha avuto (cinque mesi a letto, ma la Mutua, lo sai, ne conosce tre soli),
e ancora non sta bene, ha fatto una cosa bella che a raccontarla mi vien da piangere.
Di suo ha tre bambine piccole.
Ora gli è morta una sorella lasciando sei bimbi senza babbo.
Sai cosa ha fatto lui coi suoi fratelli?
Non han voluto che andassero in collegio, se li son spartiti.
Lui s'è preso due femmine (il maschietto l'avrebbe preso volentieri, ma come faceva a metterlo a letto colle bambine!).
Insomma ora son cinque bocche da sfamare e sei colla moglie.
Tirerà gli assegni per tutte. L'han detto alla Previdenza (ma ci vorrà sei mesi per aver risposta da Roma se non ha conoscenze).
Saranno 48 lire per persona: mezzo chilo di pane...
Non importa, ci penserà il Buon Dio.
La vecchia villa ora fa luce anche di notte, da quanto l'hai benedetta, Signore! ...."


(tratto da "Per loro non c'era posto" di Don Lorenzo Milani)

Il Tempo Nuovo

Il Tempo Nuovo si avvicina
a tutti coloro che passano di qui,
Auguri di cuore!

20 dicembre 2006

La Pace interiore


Seguendo il semplice consiglio che ho letto in un articolo, ho finalmente trovato la pace interiore. L'articolo diceva:


"Il modo per raggiungere la pace interiore consiste nel portare a termine tutte le cose che abbiamo iniziato."


Così mi sono guardato intorno, a casa, per vedere tutte le cose che avevo iniziato e lasciato a metà... e prima di venire al lavoro, questa mattina, ho finito:

- una bottiglia di Primitivo di Manduria,
- il Pampero,
- una boccia di Grappa,
- la Vodka,
- il Prozac,
- quattro grammi di pakistano,
- una striscia di coca
- ed una confezione di mozzarelline di bufala...

Non avete idea di come
mi sento bene adesso! ;-)

19 dicembre 2006

Auguri in Blue


Mi riprometto di fotografare l'albero di Natale, per il momento ecco i miei auguri in blue portati dalla medusina e da altri tentacolini laterali...

18 dicembre 2006

Grazie grazie grazie


Grazie per gli auguri!
Sabato è stata una giornata davvero "incasinata" a causa dei preparativi per il concerto (di cui troverete un ampio resoconto sul blog del Sintomo) e tra prove, smontaggio strumenti, ecc. è passata la giornata. E, si sa, passato il Santo, passata la festa! Comunque, amici miei, vi ringrazio moltissimo e vi prometto una pinta di birra appena ci vediamo. Soprattutto per PP (che dice che non ci sentiamo più, non ci scriviamo più, ecc.) che se non si muove a venire a Bari, qui le donne non lo riconosceranno più e lo scambieranno con il nonno.
Un abbraccio a tutti voi.

16 dicembre 2006

Le Candeline x MB


BUON COMPLEANNO MB :-)

16 Dicembre 2006


E come mai nessuno fa gli auguri al grande capo??? Toh, mb, con gli auguri che la tua giornata sia ricca di intrecci colorati come la foto che ti dedico (NYBG, but of course).

15 dicembre 2006

un saluto da Studio Tartaglione


Buon giorno a tutti, salutiamo i partecipanti al blog e comunichiamo il nostro cambio di nome, da Studio Tartaglione a quello, forse più rispondente al nostro stato attuale, di Altroquando. Per i più anziani era un nome che andava di moda durante il movimento del '77.
Approfittiamo dell'occasione per ricordare che a Bari domani si terrà l'asta di fotografia organizzata, come negli ultimo tre anni, da Carmela Lovero di Acidi Colori.
Il luogo è Palazzo Alberotanza, via Palazzo di Città 42 (a Bari vecchia, vicino alla Basilica di san Nicola), orario: ore 11,00. Le foto possono essere viste in esposizione anche oggi, dalle 19,00 alle 21,00.

14 dicembre 2006

Upgrade


Sono in corso delle modifiche strutturali e grafiche al Blog
a causa del passaggio alla versione beta di Blogger.
Scusate il disagio.

l'albero di CCBC


piccolo, ma bello

13 dicembre 2006

More photos.... :-)


...dalla finestra degli uffizi (meraviglie dentro e fuori)....



...il ponte vecchio (come un presepe)...

A proposito di alberi di Natale...

Vi piace?

Le statuine del presepe...

...aprono gli occhi il giorno di Santa Lucia

Santa Lucia era una bella fanciulla siracusana che, divenuta cristiana al tempo dei pagani, pagò caramente la sua fede. Lasciò così il promesso sposo e l’imperatore del tempo comandò che fosse venduta ai mercanti di prostitute.
Per soprammercato le fu tagliata la testa e cavati gli occhi. La tradizione popolare vuole che gli occhi se li strappò da se deponendoli in un prezioso vaso. Il suo corpo è conservato in quel di Venezia, in una chiesa a lei dedicata e da secoli Santa Lucia protegge gli occhi dalla triste nebbia della cecità...
I Baresi sono molto devoti alla Santa la cui immagine, con i suoi occhi nel piattino, è custodita in una bella chiesa sulla muraglia dove, nel freddo dicembre, il vento spira forte; ma la gente va alla Santa, a chiedere protezione per la vista. Ed è proprio in questo giorno, giorno fatidico perché si allunga, nel magico cammino della terra, di «un passo di gallina», proprio in questo giorno nelle case è tirato giù, dai mezzanini e dai punti più nascosti delle vecchie case, l’armamentario dei presepi dell’anno precedente. Tutta questa roba, tolta di mezzo nel giorno della Candelora, il 2 febbraio, appare avvolta in fogli di giornali e legata accuratamente perché l'umidità e la polvere non rovinino i magici personaggi della Natività. Tornano così a riveder le stelle statuine e grotte e comete d’argento e re Magi e Madonne e San Giuseppe e Bambini nella culla e cavalieri e venditori di frutta, di pesce e di carne.
Riappaiono donne con ceste di pesci e carabinieri con la lucerna e i pennacchi e il castello d’Erode che deve dominare sulla cima più alta della scena. Ed ecco la grotta, e specchi rotti che devono formare piccoli laghi d'acqua: e sughero, sughero a non finire, perché la costruzione barese abbondava di questo morbido elemento su quale costruire la vecchia Betlemme.

Vito Maurogiovanni


Cosa ci fanno 6 arzilli vecchietti
armati di chitarre e banjo
riuniti in una chiesa?
Semplice!

Gli auguri di CCBC


******************************************

il Sintomo sul Web


Anno ricco di iniziative per il Sintomo.
Infatti è in fase di costruzione il sito della band
ed è già in linea il Blog.

12 dicembre 2006

Gran Concerto di Natale

...e siamo arrivati all'ultimo concerto dell'anno: il Gran Concerto di Natale del Nordwind. Quest'anno il SINTOMO suonerà in compagnia degli amici VANAMONDE e SIGNAL TO NOISE.
La novità è che nessuno dei tre gruppi farà brani del repertorio abituale. Sarà ovviamente un concerto esplosivo e, se tutto va bene, non lasceremo nessun sopravvissuto.

Domenica 17 dicembre alle 21:30 vi aspettiamo al Nordwind (alle spalle del Salottino), ingresso euro 3,50.

un saluto dal bassista

PS: per i più pantofolai comunico che suoneremo molto probabilmente per secondi e comunque ci sarà da far tardi, quindi riposate il pomeriggio.

Ricci di Natale

Ricetta:

1. Prendete (nel senso di immergervi in mare con maschera, pinne e coltello) in primavera dei ricci di mare
2. Apriteli, sciaquateli con acqua di mare e mangiateli con un pane fresco (possibilmente mantovani)
3. lasciate seccare la metà riccio rimasta per tutta l'estate fino a quando avrà perso gli aculei
4. lavateli in candeggina
5. aspettate Natale






























(scusate le foto mosse ma ero senza cavalletto)

D E S A P A R E C I D O

dicembre a firenze

salire... salire...
e spiare....


e poi
rimanere senza fiato...


magica Firenze.

p.s. dopo quasi un mese di silenzio torno così :-)

11 dicembre 2006

The NYBG at dusk


Una serata molto fresca di Novembre

06 dicembre 2006

Ricordi di Sanda Necole

A San Nicola c'è sempre il sole e oggi è una meravigliosa giornata d'autunno!


L'atmosfera più bella di quasta festa la puoi "sentire" solo nella città vecchia (preferibilmente verso le 4-5 del mattino). Il mio ricordo più dolce? La cioccolata calda, nera e dolcemente densa (immaginatevi un antesignano del Ciobar, infinitamente più buono e genuino) preparata e offerta da Nnonnacchella appunto nella città vecchia. Vi ricordo infatti che il giorno di S.Nicola è tradizione bere una tazza di densissimo cioccolato caldo o mangiarne un bel pezzo. Spacciatore ufficiale U'Marnaridd' (ma oggi scordatevelo perchè non riuscirete mai ad entrarci!).

04 dicembre 2006

passaggio di stagione

Colte, queste piante, di sera, ora che le giornate si fanno piu' fredde e, ohime', anche piu' corte. E in realta' solo pochi alberi mantengono le foglie. Beh, l'atmosfera si fa crepuscolare in tutti i sensi, e non a caso ci si rinchiude di piu' in casa, quasi a volersi confortare l'uno con l'altro (mi raccomando, confortatevi molto, siii', anche in quel modo li...sembro Sgalambro, don't I?). Tutto si fa, per un altro Inverno.