25 luglio 2005

U2 in Rome

ROMA -23 Luglio 2005-
Ho "lottato" per trovare i biglietti, ho atteso mesi e mesi ma ne é valsa la pena. GRANDISSIMI U2.
Uno spettacolo eccezionale in un mare di gente (non avevo mai visto niente di simile), impossibile non cantare, impossibile non emozionarsi.
Rimarrà nella storia la versione UNICA di "Miss Sarajevo" con Bono che canta -meravigliosamente- anche la parte di Pavarotti -in Italiano-, persino meglio di "One" e "With or Without you".
"Sunday Bloody Sunday" ha messo a dura prova la stabilità dell'Olimpico, brividi e luci per "I still haven't found what I'm looking for"... "All I want is you" semplicemente INDIMENTICABILE.
Partecipare ad un evento così ti regala sensazioni incredibili, é magnifico quello che la MUSICA, la bella MUSICA riesce a fare... più di 70.000 mani che "suonano" insieme, più di 70.000 cuori che battono all'unisono. Mi devo ancora riprendere...

4 commenti:

Renato ha detto...

Gli U2 li vidi a Roma in un concerto al Flaminio nel 1987 che rimase nella storia, eppure per me quel concerto per certi versi comportò la morte del rock... difficile da spiegare, ma insomma tutti hanno una evoluzione musicale. ne accenno in un vecchio post QUI

simone ha detto...

Stavo a 2 metri dalla passarella sinistra. INDIMENTICABILE

Lisetta ha detto...

io non ero così vicina ma INCREDIBILE lo stesso ;-)

Samuele ha detto...

Hai espresso magnificamente quello che hanno provato gli spettatori dell'olimpico. Ho ancora i brividi per la versione di "Sunday Bloody Sunday"...