30 ottobre 2005

altri tempi

si succede anche questo , un lavoratore che abbraccia tutti prima di andar via un datore di lavoro che lo saluta con affetto sapendo che un pezzo di se stesso, del suo impegno, della sua energia e del suo cuore va via con lei.
ma ci saranno altri giorni, altri affetti, altre battaglie e altri successi da condividere con altri amici.

la cosa mi ha fatto pensare pero' a un altra italia.

un'italia che continua a vivere, sotterranea e segreta - ancor piu' segreta del lavoro nero - l'italia della condivisione, della sincerità e del coraggio di perseguire piu' che il risultato commerciale, un ideale di vita.

e per ccbc questo bilancio chiude con un utile pauroso!

3 commenti:

pp ha detto...

ma perche'? succede cosi' di rado?

il rosso ha detto...

per lo stesso motivo per cui mangiamo piu' di quello che ci serve, ci mettiamo la pelliccia / montone anche se poi non fa così freddo dobbiamo per forza avere l'ultimo modello di telefonino anche se poi non sappiamo farlo funzionare
.... sta insomma prevalendo una cultura di panza

faulkner78 ha detto...

si.
succede di rado
anzi quasi mai