21 ottobre 2005

ULTIME GIORNATE NAZIONALI LAV PER DIRE BASTA ALL'ALLEVAMENTO INTENSIVO DEI POLLI


L’allevamento intensivo dei polli al momento non è disciplinato da alcuna legge specifica, nazionale od europea. Per la prima volta l'Unione Europea si sta apprestando a regolamentare questo settore, con una Direttiva Europea che sarà emanata nei prossimi mesi.
La proposta in lavorazione è fortemente orientata a garantire gli interessi dell’avicoltura europea, senza considerare il benessere degli animali.

La LAV si sta impegnando per modificare questa proposta e ottenere una normativa più favorevole agli animali e alla salute di tutti.

Per dire basta, raggiungeteci ai tavoli LAV, riceverete materiale informativo e potrete firmare la petizione rivolta al Governo italiano affinché si schieri in sede Europea contro l’allevamento intensivo e la selezione genetica di questi animali.

A Bari ci trovate:
SABATO 22 Ottobre in Via Sparano, angolo Via Dante, dalle h 10 alle 20
DOMENICA 23 Ottobre Parco 2 Giugno (Ingresso principale), dalle h 10 alle 20

Aiutaci a diffondere la campagna: più persone firmeranno la nostra petizione, maggiore forza avrà la nostra voce contro l'allevamento intensivo dei polli.

firma on line

maggiori info

2 commenti:

lavette ha detto...

..non è un reato firmare per tutta la mia numerosa famiglia? ;)

eli ha detto...

Noooooooooooo, tanto sono sicura che sono d'accordo!