04 novembre 2005

Per il weekend

Prima di salutarvi per il weekend vorrei lasciarvi con due odori.
Quello del pane appena sfornato e del caffe appena tostato.
Non so perché.
Ma credo che il ricordo di questi odori susciti sensazioni positive.
Buon fine settimana. A tutti.

3 commenti:

Lisetta ha detto...

Grazie e buon fine settimana anche a te MB :-)

pp ha detto...

e i ricci? e la cannella? il rosmarino? patchouli anybody?

aleph ha detto...

Quanti splendidi ricordi risvegliano gli odori! Posso aggiungere quello del glicine (il più bel ricordo delle primavere trascorse durante l’infanzia, in un’antica villa del quartiere carrassi) o del muschio attaccato alla terra bagnata, prelevato dal giardino per poter decorare il presepe a natale...
Possiedo un barattolo con su scritto “Aria di Napoli”: ma se lo apro, ne uscirà odore di mare o di pizza? Se avessi potuto inscatolare il particolare odore del mio cane, quando in inverno rientrava in casa col pelo impregnato di odore di legna di caminetto, l’avrei fatto...! Perfino l’odore dei vecchi libri ha un suo fascino. A proposito di libri, mi viene in mente una frase de “Il profumo”, capolavoro di Süskind : “Colui che domina gli odori domina il cuore degli uomini”.