03 agosto 2005

Verità Nascoste

Non voglio rovinarvi la giornata né il prevacanze ma certe cose non si possono ignorare con facilità. Mentre giravo per i blog ho trovato questo POST ASSOLUTAMENTE INQUIETANTE.
E' una questione troppo grande, non voglio dare giudizi assoluti e non voglio nemmeno commentare. Ognuno trarrà le proprie conclusioni.

Vi consiglio di leggere il post e guardare il video, ci vuole un pò per scaricarlo e non é di alta qualità ma é chiaro. Magari eliminate l'audio, é piuttosto angoscioso.

Ah, é solo una parentesi, l'atmosfera prevacanza continua, come sempre "The show must go on".

9 commenti:

pp ha detto...

Lisetta,

Ti ritrovo sempre simpaticamente attiva a ravvivare un blog affannato, immagino, dal caldo. Mi dai quindi l'opportunita' di rientrare nel blog. Definisci il post da te segnalato "inquietante". Infatti, potrebbe esserlo, perche' indica ancora una volta la parte vulnerabile dei blogs, e cioe' che racchiudono notizie non filtrate, il che non e' sempre un male, e vi si ritrova piu' o meno di tutto, e persino il suo contrario (MB dovrebbe spaventarsi di tanta esplosione di informazioni vere, false, vero-false, etc.).
L'uso che si fa dell'11 Settembre per sostenere teorie di un tipo o di un altro e' infatti inquietante, poiche' e' chiaro che a gente come Mazzucco o come si chiama lui (ce n'e' tanta di gente cosi', mica solo i bin laden) dei morti sotto le Torri non glie ne puo' fregare di meno. Lui, da acuto investigatore, ha trovato la chiave del mistero e ce la rivela nel suo blog.
Quando OJ Simpson, ricco giocatore di football, di colore, si trovo' accusato di aver ucciso la biondissima moglie in California, dopo anni di abusi personali, prima di essere completamente assolto del crimine fu oggetto di varie congetture circa il colore della sua pelle (e quello, chiarissimo, della defunta moglie). Questo fu, alla fine, uno dei fattori chiave della sua assoluzione, in quanto durante il processo venne fuori che uno degli investigatori che lo accusava era razzista. Non sto qui a commentare l'esito del processo, soprattutto perche' non ho gli elementi per farlo. Ricordo, pero', che una nostra collaboratrice di colore mi avvicino' un pomeriggio per rivelarmi che Simpson non era colpevole. Di fronte alla mia sorpresa ("Come fai a saperlo?" le chiesi) lei mi rispose che era stata la mafia italiana ad incastrarlo per via del suo uso di droga, traffici, insomma una specie di regolamento di conti. Mi chiedo tuttora come mai la signora in questione avesse in mano la chiave del delitto e non l'abbia mai rivelata durante il processo o a qualche investigatore, ma solo a me, infimo spettatore di un'altra sceneggiata da soap opera.
Lisetta, scrivo questo perche' e' questo che mi disturba dei blogs. Partecipo ad ID solo perche' credo nella buona fede, onesta', ed integrita', oltre che alle buone intenzioni del promotore, ma non mi sognerei di comprare tutto cio' che leggo o vedo sui media (anche su quelli "ufficiali") come verita' assolute, figuriamoci come verita' nascoste. Dopo l'11 Settembre (uno dei nostri blogghisti con gli occhi foderati di mortadella nascosto dietro l'azzeccatissimo nomignolo di un leccalecca ci ha ricordato che e' 11 Settembre tutti i giorni, ma io credo, per esempio, che oggi sia il 3 di Agosto) sul web si e' scatenato di tutto: Dal fumo delle Torri sono fuoriusciti Angeli (anche questi indicati con cerchietti), Demoni (vedere le foto per credere), insomma un pout-pourri di presenze soprannaturali. Ora, per carita', io credo agli Angeli e anche all'esistenza del Male, ma non necessariamente nelle facce disegnate sul web tra un fumo e l'altro delle Torri.
Credo, perche' l'ho visto, ho pianto, ed ho respirato carne bruciata per qualche settimana, che siano morti degli innocenti, e che a loro va il mio rispetto. Il fatto che l'amministrazione Bush non mi piaccia non mi autorizza pero' a concludere che lui o chi per lui abbia piantato delle bombe nelle Torri. Sono pronto a qualsiasi esposizione di verita' di questo tipo, ma e' difficile che me le beva con un filmetto da quattro soldi posto su un blog da tre soldi.
I problemi creati da Bush e da amministrazioni simili sono enormi, ma bisogna combatterli con intelligenza, non col bullshit.
Fa caldo, lo so, ma alla fine siamo in Estate, no?

Lisetta ha detto...

pp,

é sempre un piacere ritrovarti sul nostro blog.
Come ho scritto anche nel mio post, sento di trovarmi davanti ad una questione troppo grande e complessa per permettermi di dare un giudizio. Sperare di avere la verità su quel maledetto giorno e su tutto quello che ne é derivato per me é un'illusione. Ma girando tra i blog (e ne sto vedendo tanti) ho sentito quasi il "dovere" di diffondere il video sul nostro. Forse sarà il frutto di un esaltato che giocava a fare l'investigatore o il giornalista. O forse no. Di certo bisogna ammettere che le immagini sono piuttosto chiare, ma, dall'altro lato, il pensiero di un crollo progettato nei minimi dettagli é terrorizzante. Di sicuro io non credo che a Mazzucco (o come si chiama lui) non gli freghi nulla dei morti sotto le Torri. Sarebbe un mostro, perché solo i mostri possono rimanere indifferenti davanti ad uno spettacolo di distruzione. Il rispetto per le vittime e per le loro famiglie é assolutamente fuori discussione.
Sulle Torri si é detto di tutto, a volte esagerando (vedi gli Angeli e i Demoni), altre volte soltanto nella disperata (e forse vana?) ricerca di un "senso" (anche diabolico) al giorno maledetto.

E' vero sui blog si trova di tutto ed il contrario di tutto, ma é giusto che sia così ed il lettore ha la facoltà di scegliere con un semplice click e di pensare con la propria testa. Probabilmente anche grazie ad un blog da due o tre soldi si possono scoprire informazioni che sarebbero inarrivabili per altre vie. Per esempio, anche qui, ora, grazie al tuo commento posso pensare che OJ sia veramente innocente.....

GDI ha detto...

Io spero proprio che pp abbia ragione, non perchè lo creda ma perchè sarebbe troppo frustrante da accettare una cosa del genere. Tanto, anche se fosse vera, non ci vorrebbe molto a infangarla e se pure fosse vera chi vuoi che si metta contro gli eserciti americani?

pp ha detto...

Ma non capisco bene che idea vi siate fatti della societa' americana. Innanzitutto, senza arrivare agli eserciti, basterebbe una semplicissima considerazione: La societa' americana e', in termini legali e cavillosi, una delle piu' litigiose al mondo. Io vengo a trovarti a casa, scivolo sulla rampa delle scale per andare in bagno, e ti querelo perche' TU mi hai fatto spezzare la gamba (avresti dovuto usare gli anti-scivolo, oppure mettermi in guardia, magari con un cartello piazzato nel cesso, che al ritorno al piano terra sarei potuto cadere, etc.). Ora, ragionamoci su: Le famiglie di quelle povere 3000 vittime, dopo i pianti e le angosce, hanno dovuto procurare spazzolini da denti, mutande usate, ecchenneso' altro per dimostrare che il DNA rastrellato dalle setole dello spazzolino corrispondesse a quello isolato dal torso o dal frammento di dito ritrovato nella poltiglia sotto le Torri. In questo modo, le famiglie stesse hanno ottenuto un risarcimento danni, o un sussidio, o altro, oltre ad aver potuto dimostare di aver diritto ad incassare l'assicurazione sulla vita se il malcapitato ne aveva una. Ogni famiglia ha eletto dei legali, e, credetemi, questi non sono tanto scrupolosi nel decidere chi, come, quando querelare. Ci sono gia' state famiglie delle vittime che (giustamente, aggiungo) hanno accusato Bush di usare l'11 Settembre per scopi elettorali. Altre che hanno bloccato la ricostruzione persino di un trenino Lego sul suolo dove c'erano le Torri. In un clima di tale "litigiosita'", se ci fosse stato non dico l'1%, ma lo 0.0001 % di probabilita' che le insinuazioni dei mazzucco di questo mondo fossero vere vi immaginate la fanfara delle quisquilie legali che ne sarebbero nate? Questi (i legali) di professione non fanno i patrioti.
Comunque, non ritengo i mazzucco "mostri", ma certamente non ne ho un concetto elevatissimo, poi per carita' ognuno puo' dire quel che vuole (come sto scrivendo io ora sul blog). Certo, anche quel fessacchiotto che e' comparso in mille foto sorridente sulle Torri e l'aereo che gli arrivava nel sedere la mattina dell'11 Settembre, con tanto di data...anche lui, no non e' un mostro, ma come definirlo? Persona seria? Sensibile?
Lisetta, scusami, io parlo dell'11 Settembre perche' e' una ferita che mi porto dentro, spero con dignita', comunque. Amo l'America, questo forse lo sai, ma non condivido i modi dell'attuale amministrazione, come, per fortuna, una buona fetta degli Americani. Ma queste sono le regole della democrazia. La verita', io credo, viene sempre a galla, e se ci sono cose che non sappiamo ora, forse ci sara' dato di saperle dopo. Ma l'approssimazione senza senso di alcuni che usano i blogs, a mio esclusivissimo parere, non fa altro che ritardare quei processi con cui si puo' e si deve cercare di migliorare le nostre societa',non perfette. Sono intralci da quattro soldi che puzzano di ciarleria. E quando ci sono di mezzo dei morti, e tanti, fa certo piu' impressione.
Poi questa storia che l'11 Settembre accade ogni giorno: insomma, mi suona come se un amico mi venisse a dire "Ue', PP, c'ho il cancro!" E io gli rispondessi "Ma che cazzo vuoi, non lo sai che c'e' tanta gente come te?". Ci rendiamo conto di quanta pochezza possiamo esprimere quando invece di andare al cuore delle questioni, nonche' al cuore delle persone, siamo solo assatanati di voglia di vendette politiche o personali?

GDI ha detto...

Infatti dormo sonni tranquilli perchè so che c'è gente che mi rappresenta e che va al cuore della questione.
Ogni giorno mi sento piccolo piccolo perchè da qualche parte nel mondo ci sono carri armati, bombardieri, soldati armati fino ai denti che combattono perchè il terrorismo non arrivi nella mia città.

pp ha detto...

vedi, gdi, il problema e' che nei blogs ci sono persone come te che non hanno nessuna voglia di dialogare. prerogativa aperta a tutti, ma spesso mi chiedo: se uno non ha voglia di dialogare perche' partecipa ad un forum?

chupachups ha detto...

PP, hai proprio ragione.

GDI ha detto...

Mah, lo stimolo è quello di sentirsi aperto al dialogo, se i risultati all'esterno sembrano diversi, mea culpa.
Ho detto solo, e lo ripeto, che spero proprio che una cosa del genere sia una bufala, perchè sarebbe troppo difficile da accettare penso per chiunque e perchè nessun civile potrebbe farci niente altrimenti di rivoluzioni ne avremmo vissute chissà quante negli ultimi anni.

pp ha detto...

grazie, gdi! mi affido alle tue buone intenzioni