21 settembre 2005

il posto dei sogni


Se ci fosse un posto dove andare a scaricare tutte le piccole sofferenze quotidiane come le grandi sofferenze del mondo.
Se ci fosse un posto dove poter dimenticare tutto il male commesso e tutto il male ricevuto.
Se ci fosse un posto dove potersi nascondere per non farsi trovare o per farsi cercare.
Se ci fosse un posto dove poter ricominciare tutto da capo per ricostruire la propria vita o per distruggerla.
Se ci fosse un posto dove poter rinascere per tornare bambino e per poi magari rifare gli stessi errori.
Ebbene, se ci fosse questo posto, io sarei lì.
Ora. Subito.
E forse non vi rivedrei mai più.

13 commenti:

lavette ha detto...

e mi sa che quel posto non c'è.. e ti tocca rivederci! magari ci potremmo accontentare di un posto tranquillo, con un po' di buona musica, un birretta davanti, dove fare due chiacchiere e magari raccontare e sognare e sperare ancora.
dai, MB! oggi mi sono svegliata più ottimista del solito.. :|

pp ha detto...

Commento squisito, cara Lavette. Sono convinto anch'io, la vita non e' altrove, ma qui, pane e pene quotidiani.
A MB: Ricordi? Volevo tornare indietro gia' quando avevo 20 anni. Poi, per fortuna, mi passo'. No way.
Allora, prendo spunto da Moretti (arret') e mi dico (m'illudo?): Sono uno splendido quarantepassenne!

eli ha detto...

MB forza, sei nella fase "migliore": quella della costruzione, non della distruzione. Te ne vuoi rendere conto?

ganesha ha detto...

Dieci anni fa, io ci ho provato, caro MB, seguendo dettagliatamente, passo dopo passo, quanto tu hai descritto nel post. Il sogno è durato 3 anni e, nel posto, ho cercato di ricominciare tutto da capo, distruggendo la mia vita precedente: ciò che ero, la mia famiglia e ciò che facevo.
Beh! Come puoi notare, non è andata bene. Ho ripreso a denti stretti la mia vita precedente capendo, per fortuna non troppo tardi, che tutto ciò che noi oggi siamo, inconsapevolmente lo porteremo con noi, ovunque noi potessimo o volessimo andare.
Il posto dei sogni è, per me, il coraggio di andare avanti, di guardare oltre e di pensare, poi, ai momenti di sconforto da conservare solo come un brutto ricordo.
CORAGGIO MB!!!

nikla78 ha detto...

caro MB, io penso che disperarsi non serve a nulla.
Meglio raccogliere le energie e cercare di reagire. Magari non raggiungerai quello che ti sei prefissato ma almeno avrai tentato.
Se si è troppo pessimisti non potrà mai accadere nulla di buono. Non so per quale legge della natura ma quando si è positivi si riesce a cogliere il meglio.
Ascolta l consiglio di Ganesha.

Anonimo ha detto...

Se ci fosse un posto dove andare a scaricare tutte le piccole sofferenze quotidiane come le grandi sofferenze del mondo.
1. dubito fortemente che in questo momento ti stai interessando ai mali del mondo.

Se ci fosse un posto dove poter dimenticare tutto il male commesso e tutto il male ricevuto.
2. vorrei sapere che male terribile hai ricevuto

Se ci fosse un posto dove potersi nascondere per non farsi trovare o per farsi cercare.
3. non vedo chi dovrebbe sentire la mancanza di un rompicoglioni come te

Se ci fosse un posto dove poter ricominciare tutto da capo per ricostruire la propria vita o per distruggerla.
4. perseverare è diabolico e se è vero ciò che racconti c’è ben poco da distruggere

Se ci fosse un posto dove poter rinascere per tornare bambino e per poi magari rifare gli stessi errori.
5. ancora?

Ebbene, se ci fosse questo posto, io sarei lì.
Ora. Subito.
6. se ci fosse quel posto, li non ti farebbero entrare

E forse non vi rivedrei mai più.
7. è una minaccia?

pp ha detto...

To the Blog Administrator: Quite about time to skim the Forum.

eli ha detto...

Sono d'accordo con PP; fuori i rompic......i anonimi.

ganesha ha detto...

Per anonimo:
Visto che hai avuto la sfacciataggine di commentare e criticare, tra l'altro in maniera poco diplomatica e scurrile, erigendoti a super uomo, la prossima volta che scrivi abbi almeno la compiacenza di essere più educato.
Di sicuro una persona come te non va' molto lontano!!!
Con o senza sogni, perchè arida di emozioni e sentimenti.

MB ha detto...

Tranquillizzo tutti in qualità di Admin del Blog.
Da oggi ho inibito la possibilità agli anonimi di postare commenti.

anvisal ha detto...

Minchia.Quello che scrive l'amministratore delegato del blog è mooooolto partecipato!Caro adm.,ti sei messo in coda allo sportello?Per comprare il biglietto per quel posto,intendo.Ma se ci sei, non fare il solito furbo italiano tentando di scavalcare...che io sto moooolto più avanti di te, in coda.E i primi della fila pare abbiano detto che allo sportello c'è un avviso che dice:TORNO SUBITO.Mi sa che l'unico che è riuscito ad andarci,in quel posto,è l'impiegato...

anvisal ha detto...

...ma gli anonimi o presunti tali esisteranno sempre...

GDI ha detto...

Guardati una puntata di Buona Domenica e ti renderai conto che c'è chi sta messo molto peggio.