09 novembre 2005

Il dolore è inutile

Lenire il dolore fisico è un diritto di cui tutti devono poter godere. Benchè il dolore sia un campanello d'allarme che segnala un problema, nelle malattie croniche perde la sua funzione di sentinella diventando esso stesso malattia, causa di sofferenze inutili e umilianti. Purtroppo nel nostro paese persiste la mentalità del dolore come prezzo da pagare, forse perchè sin da piccoli ci è stata impartita la cultura della sofferenza, necessaria per l'espiazione dei peccati...
Ho letto, qualche giorno fa, che in alcuni centri italiani è partita la sperimentazione della cannabis sintetica. Tutti prima o poi, direttamente o indirettamente, ci ritroviamo a fare i conti con la sofferenza fisica, perciò spero che la sperimentazione vada a buon fine. Credo che poter fare liberamente uso di sostanze lenitive, anche se spesso considerate 'droghe', sia un segno di grande civiltà.

4 commenti:

pp ha detto...

Lo trovo giusto. Credo che in alcuni Stati negli USA sia gia'a disposizione per scopi terapeutici.

MB ha detto...

si soffre. Si soffre sempre. Si soffre ancora. Oggi è morta la mamma di un nostro carissimo amico dopo mesi di sofferenza e una qualità di vita, nella sua fase terminale, davvero terribile, per lei e per i suoi parenti.
A lei il mio saluto e a Vito un abbraccio fraterno.

ganesha ha detto...

MB, mi associo, non ci sono parole in questi casi. Volano via, come coloro che perdiamo.
Ti abbraccio forte Vito

Lisetta ha detto...

In questi casi casi quanto può valere l'abbraccio di qualcuno che non si conosce nemmeno?
Forse niente, forse solo una briciola.
Per quella briciola c'è tutto il mio abbraccio.