29 luglio 2005

Giusto per confortarvi un po'



Message in a Bottle

Calvin Klein ha presentato la nuova fragranza CK One con un evento che ha movimentato Times Square in New York City:
il primo "manifesto pubblicitario vivente"
(Ck Live Billboard).
Giorno e notte i passanti hanno "spiato" l'interno della bottiglia di Ck in cui modelli e modelle (naturalmente bellissimi) hanno vissuto tra very fashion and glamorous parties.
Il cast é formato da ben 40 modelli ed é il più ricco nella storia di Calvin Klein che con le sue storiche campagne ha lanciato grandi nomi come Kate Moss e Stella Tenant.
La nuova campagna Ck One é stata sviluppata dall'agenzia Adv di Ck la "CKR Advertising", diretta da Fabien Baron.

#5 A prova di stupido

Quinta legge

La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista

Questa è probabilmente la più nota e meglio capita delle “leggi”, perché è abbastanza ampiamente percepito che le persone intelligenti, per quanto ostili possano essere, sono prevedibili, mentre gli stupidi non lo sono. Inoltre, il corollario

Lo stupido è più pericoloso del bandito

ci porta nel cuore della Teoria di Cipolla: ci sono quattro categorie di persone secondo il modo in cui si comportano in una transazione.
• Sprovveduti
Persone che con il loro agire danneggiano se stesse mentre producono un vantaggio per qualcun altro.
• Intelligenti
Persone le cui azioni avvantaggiano loro e anche gli altri.
• Banditi
Persone che agiscono in modo da trarne vantaggio ma danneggiando gli altri.
• Stupidi
Abbiamo già la definizione nella Terza Legge, ovvero "Una persona stupida è una persona che causa un danno a un’altra persona o gruppo di persone senza realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo un danno"

Cipolla osserva anche che le persone intelligenti generalmente sanno di esserlo, i banditi sono consapevoli del proprio atteggiamento e anche gli sprovveduti hanno qualche percezione del fatto che qualcosa non va.
Ma gli stupidi non sanno di essere stupidi – e questo li rende ancora più pericolosi.

Come storico, Cipolla fa notare che – mentre il fattore “sigma”, cioè la stupidità, è una costante nel tempo e nello spazio – una società forte e in sviluppo ha una percentuale maggiore di persone intelligenti alla sua guida. Una società in decadenza ha una percentuale allarmante di banditi con un forte fattore di stupidità fra le persone al potere e una altrettanto preoccupante percentuale di sprovveduti fra quelle che non comandano.

(Carlo M. Cipolla è professor emeritus di storia dell’economia Università di Berkeley)

28 luglio 2005

Ahahahahahahah

Simpaticissimi! :P

http://www.putfile.com/media.php?n=coats

Chicken Little



L'animazione del giorno

Si è smarrito un gatto

Broadband networking via human skin


Molto presto la nostra pelle sarà una rete broadband.

La NTT, gigante giapponese della comunicazione, ha sviluppato una tecnologia "RedTatcon" che permetterà di scambiare dati attraverso la superficie della pelle ad una velocità fino a 2Mbps.

Altro che wireless!!!

Articolo di Robin Good del 21/07/05

#3/#4 A prova di stupido

Terza (e aurea) legge

Una persona stupida è una persona che causa un danno a un’altra persona o gruppo di persone senza realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo un danno
-----------------------------------
Quarta legge

Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. Dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo, e in qualunque circostanza, trattare o associarsi con individui stupidi costituisce infallibilmente un costoso errore

Il che (mi sembra) rivela che le persone non stupide sono un po’ stupide.

continua...

No Smoking

Dal 31 luglio stop a pubblicità tabacco

Entrerà in vigore il prossimo 31 luglio la direttiva europea che vieta la pubblicità del tabacco nei media stampati, alla radio, su Internet e le sponsorizzazioni di eventi culturali e sportivi transfrontalieri. Markos Kyprianou, Commissario europeo per la salute e la tutela dei consumatori, si è rallegrato oggi per l'entrata in vigore della direttiva.
Secondo uno studio della Banca Mondiale, vietare la pubblicità può indurre una riduzione del fumo fino al 7%. La convenzione dell'OMS sul controllo del tabacco, la cui ratifica è stata completata recentemente dall'Unione, ha tra i suoi obiettivi quello di vietare a livello mondiale la pubblicità, la promozione e le sponsorizzazioni. Nell'UE ogni anno muoiono 650.000 persone circa a causa di patologie legate al fumo, anche una piccola diminuzione dell'abitudine a fumare quindi può salvare migliaia di vite umane.

27 luglio 2005

Parisist


I city blog cominciano a diffondersi anche in Europa. Dopo l'avvento di Londonist, primo blog del network newyorkese Gothamist Inc a sbarcare in Europa, ora è la volta di Parisist, un weblog collettivo scritto in lingua francese e specializzato nel raccontare tutto quanto accade nella capitale francese.
Il blog network americano comprende già diversi city blog dedicati a Philadelphia, San Francisco, Shanghai, Seattle, Toronto, Washington DC, Austin, Boston, Chicago, Los Angeles e New York City, ma è con la colonizzazione di Parigi e Londra che ha gettato le basi per conquistare il vecchio mondo. Si aprono ora le scommesse su quale città sarà la prossima: voi che ne dite?

A proposito di nomi...


Assolutamente da non perdere il generatore di nomi cyborg :-)

My japanese name

小島 Kojima (small island) 三千代 Michiyo (three thousand generations)

Questo dovrebbe essere il mio nome in giapponese... qual é il vostro?

#2 A prova di stupido

Seconda legge

La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona

Se studiamo la frequenza della stupidità fra le persone che fanno le pulizie nelle aule scolastiche, vediamo che è più alta del previsto. Immaginiamo che questo sia dovuto al loro basso livello di educazione – o al fatto che le persone più intelligenti ottengono più facilmente un lavoro più qualificato. Ma quando analizziamo gli studenti e i professori la diffusione è la stessa.

...il fattore stupidità è uguale fra maschi e femmine (o in quanti altri “generi” possiamo considerare). Non c’è alcuna differenza nel “fattore sigma”, come lo chiama Cipolla, per razza, colore, etnia, cultura, livello scolastico eccetera.

continua...

No Comment


"Scontro di civiltà? Che ci sia uno scontro è sicuro, ma tra una civiltà e una non civiltà. Sarebbe troppo gratificante definire l'Islam una civiltà".
(Roberto Calderoli - Ministro della Repubblica Italiana - A.D. 2005)

26 luglio 2005

New entries

Welcome faulkner and Kitchen Man :-)

...AnDoNiO...

FA TROPPO CALDO.

#1 A prova di stupido

Queste sono le cinque Leggi della Stupidità secondo Carlo Cipolla.

Prima legge

Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione

La cosa non è così ovvia come sembra, osserva Cipolla, perché:

a. Persone che ci sembravano razionali e intelligenti si rivelano all’improvviso inequivocabilmente e irrimediabilmente stupide.

b. Giorno dopo giorno, con incessante monotonia, si è intralciati e ostacolati nella propria attività da individui pervicacemente stupidi, che compaiono improvvisamente e inaspettatamente nei luoghi e nei momenti meno opportuni.

Cipolla osserva anche che è impossibile attribuire un valore numerico alla frazione di persone stupide rispetto al totale della popolazione. Qualsiasi stima numerica risulterebbe una sottostima.

a domani...

25 luglio 2005

L'avvento dei Weblog

Nella storia della Rete si possono individuare tre grandi momenti, oltre, naturalmente alla sua stessa creazione.
Il primo, senza il quale probabilmente oggi useremmo Internet solo per scambiarci e-mail, é stato la nascita di Mosaic (...).
Subito dopo é arrivato Yahoo!, che ha introdotto una nuova generazione di indispensabili strumenti di navigazione, poi evolutisi in Google (...).
Il terzo momento é proprio l'avvento dei weblog. Molti propendono a darne definizioni ingenue e scontate, ad esempio affermando che un blog non é altro che un sito-fai-da-te, o più semplicemente un diario intimo online. I weblog, naturalmente, sono molto di più di questo.
Rappresentano, a oggi, la creatura più matura del web; si potrebbe addiritura definirli come una nuova tecno-psicologia. (...) Come l'intelligenza si sviluppano e crescono con l'uso. I weblog sono uno spazio per la riflessione condivisa.
Derrick De Kerckhove
dalla Prefazione di "Blog Generation" di G. Granieri

Se guardi in alto c'é ancora la luna...

La luna ha un fascino particolare pieno di bellezza, leggenda, mito. Da oggi sul blog una "finestra" sulla luna (guarda colonna destra sotto il counter): le fasi lunari e altre info per chi ama questo "mistero" dell'universo....

B4D #Special#: Che cos'é il Trackback

Da qualche giorno anche il nostro blog supporta un sistema di Trackback quindi, in linea con *B4D* mi sembra giusto spiegare di cosa si tratta in maniera molto elementare (anche se probabilmente in molti lo saprete già e l'avrete capito meglio di me).

Che cos’è il Trackback?

Il Trackback è un sistema di comunicazione tra siti web e weblog: è una funzione introdotta da Movable Type per primo, poi supportato da molti altri blog e tecnologie CMS per creare riferimenti diretti tra contenuti provenienti da diversi siti.

Un’ottima guida introduttiva è disponibile sul sito di Movable Type: si chiama “Trackback for Beginners” ed è stata compilata da Mena Trott, l’autrice di Movable Type. Attraverso l’ausilio di molte immagini e grazie alla semplicità del linguaggio (anche se in inglese) è possibile muovere i primi passi per capire il Trackback.

Il sistema di Trackback si basa su un’idea molto semplice: collegare, o meglio “raggruppare”, più post e più notizie su uno stesso argomento creando una sorta di “rete di link”. Tuttavia per comprenderne il funzionamento sarà più semplice usare un esempio.

Io possiedo un blog “A” e scrivo un post su un argomento X. Visito il blog “B” in cui leggo un post interessante sullo stesso argomento. Se questo post è dotato di un sistema di Trackback (ovvero accanto alla voce “Commenti” c’è la voce “Trackback” ) io potrò decidere di “pingare” il post. Questo significa che dovrò compiere alcuni semplici passi per far comparire sul blog “B” un riferimento linkato al mio post.
Cliccando sulla voce “Trackback” avrò due elementi importanti:
1. la Url del Trackback da inserire nel mio pannello di controllo
2. l’elenco di tutti i “ping” che sono stati fatti a quel post da altri blogger (avendo così la possibilità di leggere altri post sullo stesso argomento sparsi nella blogosfera).

Il sistema è disponibile in versione “automatizzata” soltanto per chi usufruisce di una piattaforma di blogging su Movable Type, negli altri casi è possibile usare altri servizi in cui la segnalazione deve avvenire “manualmente”. Questo sicuramente rappresenta un limite del sistema ma senza dubbio il Trackback possiede delle grandi potenzialità in quanto permette di avere una rapida selezione di post su un argomento. Il sistema è in fase di miglioramento e di evoluzione.

More:
Robin Good
Haloscan
Ping-o-Matic

U2 in Rome

ROMA -23 Luglio 2005-
Ho "lottato" per trovare i biglietti, ho atteso mesi e mesi ma ne é valsa la pena. GRANDISSIMI U2.
Uno spettacolo eccezionale in un mare di gente (non avevo mai visto niente di simile), impossibile non cantare, impossibile non emozionarsi.
Rimarrà nella storia la versione UNICA di "Miss Sarajevo" con Bono che canta -meravigliosamente- anche la parte di Pavarotti -in Italiano-, persino meglio di "One" e "With or Without you".
"Sunday Bloody Sunday" ha messo a dura prova la stabilità dell'Olimpico, brividi e luci per "I still haven't found what I'm looking for"... "All I want is you" semplicemente INDIMENTICABILE.
Partecipare ad un evento così ti regala sensazioni incredibili, é magnifico quello che la MUSICA, la bella MUSICA riesce a fare... più di 70.000 mani che "suonano" insieme, più di 70.000 cuori che battono all'unisono. Mi devo ancora riprendere...

Game Tomorrow by IBM

E' on line "Game Tomorrow", un nuovo blog "sul futuro dei videogiochi e sull'impatto che essi hanno sulla nostra vita quotidiana". Il weblog è curato da un nutrito pool di esperti IBM coordinato da Catherine Helzerman. Lo scopo della "task force" di blogger è "stimolare la discussione sugli effetti a lungo termine del videogaming e sull'impatto che le user interface di terza generazione hanno sugli utenti".

Benvenuto a Hogorocchio - la birra calda di Norvegia!




Sono molto di Birrati a globi - abba nicchti conne si verde verglicchi con il Olio di Hogorocchio. Fabriccato e imbottiliate in Norvegia, il Olio di Hogorocchio macti molto mille di trinkerati di Birra in urbi e orbi su glucchlicche consomenti di Hogorocchio.

Vi tu canzze mercche, tu canzze cambio il lingua tutti di tempo. Hogorocchio è geruste per un global mercatazzi infra struttura, e tutti in urbi e orbi un tempo possano trincchi la Birra famosa.

http://www.monochrome.com/hogorok/it

22 luglio 2005

Cosa potrebbe creare un pasticciere molto nerd?



Un pc di pan di zenzero!

"IMPRONTE DIGITALI"

E' proprio il caso di dirlo, a chi indovina a chi appartengono questi piedi uno splendido premio: il barattolo della Carrà pieno di fagioli.










Un aiutino, vi mostriamo la scarpina, non proprio di cristallo...

Moongirl

Un trailer molto carino.

Unrealized dreams

...ovvero sogni nel cassetto.
Ognuno di noi ne ha uno o più. Ma quanti, nel corso della loro vita, hanno aperto quel cassetto? Molto spesso quel sogno giace, lì recluso, negli scaffali della nostra memoria.
Ogni tanto ci viene in mente e...tutto dipende da quel sogno, perchè, se imprigionato, significa che bisogna avere il coraggio di liberarlo, far sì che si avveri...
Anche a voi succede?
Se sì, quanti di voi l'hanno fatto con l'enfasi e la sicurezza di compiere un'azione di routine, come prendere i calzini dal cassetto? e dire: "Ma sì, chi se ne frega!!!"
Cosa è successo...poi?
Siete stati felici? Delusi? O è ancora lì, recluso e magari... forse... ci rimarrà sempre... inteso come compagno di viaggio della nostra vita.

Blog in space

Eccomi qua,
so di aver latitato (e probabilmente ricadrò nel peccato...)
ma vi voglio segnalare un blog davvero interessante:
volete spedire i vostri messaggi o pensieri (scusate la parola grossa!) nello spazio?
ecco quello che fa per voi
http://bloginspace.com
Adesso scusatemi ma mi stanno rapendo gli alieni

21 luglio 2005

Tornano gli amici di "Ice Age"

E' uscito il nuovo trailer con il solito Scrat e la sua ghianda, buona visione.

Chance il giardiniere


Non so quanti di voi hanno visto e/o apprezzato il film "Oltre il giardino" (Being there) con Peter Sellers che interpreta il ruolo di un giardiniere. Per me è un capolavoro, ma soprattutto ritengo che sia il film in cui il "mitico" attore interpreta l'unico personaggio in cui sia riuscito a riflettersi realmente: Chance il giardiniere appunto, che gli farà ottenere un'altra nomination all'Oscar che sarà invece attribuito al Dustin Hoffman di "Kramer contro Kramer. I più lo conoscono per aver vestito i panni dell'ispettore Closeau nella serie della Pantera Rosa, ma Peter Sellers è stato altro. In questi giorni esce il film "Tu chiamami Peter" in cui l'attore viene interpretato dal bravo Geoffrey Rush (Shine). Non so se sarà un bel film , ma vi invito a vederlo per conoscere meglio la personalità di Sellers che vorrei ricordare più per film come "Il Dottor Stranamore" o "Hollywood Party" che non per "La Pantera Rosa" personaggio cui sarà legato da profondo odio fino alla fine della sua carriera. E ancora di più vi invito a cercare (in DVD) e vedere "Oltre il giardino" in cui Chance, il protagonista, è un minorato mentale che non sa né leggere né scrivere. Sa solo guardare la televisione e curare il giardino della casa dove vive. Quando tutt’a un tratto si trova estromesso dal suo rifugio e gettato nel mondo, non capisce la differenza tra guardare la televisione e guardare la realtà. Coinvolto per caso in un ambiente di potenti uomini politici, il suo assoluto candore e il suo essere senza passato, e quindi non ricattabile, lo fanno ritenere il candidato ideale per l’elezione alla presidenza degli Stati Uniti. Splendida parabola.

20 luglio 2005

Facciamo un giretto sulla luna... perche' no!?

http://moon.google.com

ma guardiamo bene i crateri... moooolto da vicino...

zommate... zommate...

su su

ancora un po'...

:P

HARRY POTTER PIRATA

Interessante "post" da cui partire alla scoperta della versione e-book (pirata) dell'ultima avventura di Harry Potter... Non é semplice ma se volete ;-)

I WANT YOU


FOR WRITING ON THIS BLOG
(MUVT')

BIANCO E' BELLO :-)

Basta con l'abbronzatura a tutti i costi!!! Lampade, intrugli magici di birra e chissà cos'altro, olio "gionson", unguenti oliosi... basta! Questa estate cambia lo stile: bianco é bello. Finalmente, che sollievo!

La vostra mozzarella :-)

19 luglio 2005

L'Opera di Roger Waters


Il mitico bassista dei Pink Floyd Roger Waters ha finalmente completato la sua prima Opera dopo 16 anni di lavorazione. Si chiama "Ca Ira" ed é sulle vicende storiche della Rivoluzione Francese. Il CD dovrebbe essere disponibile a Settembre mentre il concerto dovrebbe tenersi a Roma forse entro la fine dell'anno.
Considerata la genialità musicale di Waters l'opera sarà sicuramente da non perdere... e chissà magari una nuova esperienza musicale convincerà Waters a "bissare" la splendida performance del Live8 con il resto del gruppo....

La Ferrari "Cancella" i club dei suoi tifosi

Dove finisce un mito italiano, creato da un grande uomo d'affari, uno "squalo" nel suo mestiere, ma umile, umano e vicino a tutti i suoi tifosi. Enzo Ferrari quando accettò l'invito alla presentazione del primo Ferrari Club ringraziò quella gente dicendosi orgoglioso del fatto che quella gente tifasse per l'azienda da lui creata. Durante tutti gli anni di successi della Ferrari il "Drake" non smise mai di tenere un registro di tutti i Ferrari Club a cui inviava pezzi di monoposto, gadget, bandiere e materiale vario per abbellire le sedi dei tifosi.

Dopo la sua scomparsa tutto ciò è sparito, i nuovi "manager" che hanno preso le redini dell'azienda sono arrivati all'eccesso di questi giorni. Tutti i Ferrari Club verranno cancellati se non aderiranno alle regole dettate dalla Ferrari, non si può usare il nome Ferrari (questo privilegio è riservato ai club di proprietari), non si possono fare raduni o manifestazioni.
Le motivazioni? C'è gente che investe e lavora insieme alla Ferrari e che verrebbe "danneggiata" dai fan club.

Abbiamo dato un nostro fiore all'occhiello in mano a dirigenti stranieri disposti a tutto per vincere e ce l'hanno ridotti in questo stato...

Articolo Repubblica

18 luglio 2005

Haloscan Trackback

Haloscan commenting and trackback have been added to this blog.

campagna aprilia..no comment


campagna aprilia..no coment
Originally uploaded by nicla.
pubblicità/ Creatività trasgressiva per l'ultima campagna Aprilia
Lunedí 18.07.2005 13:56

La pubblicità oltre a comunicare il lancio di un nuovo prodotto, quando è ben riuscita, dovrebbe essere in grado di rappresentare una tendenza stilistica, presente in un ambiente determinato o un in certo momento storico. Ora, quando questo fine alto non viene raggiunto, sarebbe comunque opportuno che una campagna pubblicitaria fosse capace in qualche modo, anche per la sola durata di uno spot, di stupire, di far discutere, al limite, di scandalizzare.

Senza dubbio cerca di raggiungere quest'ultimo obiettivo la nuova campagna istituzionale di Aprilia, "Bike me", realizzata da Burnett Bgs e on air da questo finesettimana. Una creatività trasgressiva e una scelta di visual molto forti, infatti, sono le linee guida dell'operazione. Chissà che, grazie a idee come questa, non si riesca a dare un pò di brio alla pubblicità italiana, svecchiando alcuni schemi espressivi ormai logori. L'idea di fondo del soggetto creativo è quello di suggerire una forte identificazione tra motocicletta e proprietario, un senso di appartenenza così marcato da giustificare gesti al limite della normalità, ben al di là di quanto potrebbe suggerire la ragione.
Qualche esempio? Nello spot Aprilia si vede un motociclista, con tanto di tuta da corsa, fare pipì sulla sua moto e una ragazza, in abito da sera, indossare come collana la catena di trasmissione di una moto.“Aprilia si muove in questa direzione – commenta Leo Francesco Mercanti, direttore brand della società del Gruppo Piaggio – perché traduce la passione del marchio per la moto e le competizioni in prodotti che per prestazioni, tecnologia e design si rivolgono a motociclisti che scelgono senza compromessi

Cellulari per cani

Un cellulare a forma di osso da attaccare al collare del proprio animale domestico per fargli sentire la vicinanza del padrone anche quando si trova lontano. L'idea é dell'americano Cameron Robb che, sicuro del successo del suo "Pets Cell", dichiara "la gente non resisterà all'idea di poter parlare ovunque con il proprio cane". Pets Cell invaderà il mercato britannico il prossimo inverno, costo previsto 100 sterline pari a circa 135 euro.... no comment.

cosa ne pensate della violenza? c'è un colpevole? bisognerebbe abolire i film violenti?

Litigano su film e gli stacca naso
In Australia dopo aver visto 'Sin City'

(ANSA) - SYDNEY, 18 LUG - Due spettatori di 'Sin City' hanno avuto uno scambio di opinioni molto animato sul film all'uscita di una cinema di Sydney. Nella colluttazione che ne e' seguita, uno dei due ha staccato con un morso parte del naso all'altro e si e' poi dato alla fuga. 'I due uomini non si conoscevano, ma hanno cominciato a parlare del film dopo che era finito', spiega un comunicato della polizia locale. Il giovane e' stato ricoverato in ospedale dove la punta del naso gli e' stata riattaccata.

BEPPE GRILLO CON FURORE


BeppeInternazionale
Originally uploaded by nicla.


..e si è davvero un grande! mi chiedo quali siano i difetti di quest'uomo. (a parte le ciambelle sui fianchi :-p )
E come si fa a credere che ne abbia visto che forse è l'unico che dice un pò di verità!
Quando lo sento parlare la sensazione che ho è quella di risvegliarmi da una dimensione stile Matrix...e scoprire la realtà che scorre ignara sulla nostra pelle giorno per giorno.

Leggete cosa dice a proposito del web e del blog. (mi scuso se l'articolo non è proprio di giornata)

ps. per chi non è a conoscenza del suo blog consiglio vivamente di andargli a fare una visitina


Articolo:
’Internazionale che è adesso in edicola ha pubblicato una mia foto in copertina nudo, di Oliviero Toscani, dedicata al mio articolo sulla Rete di cui riporto un paio di passi.

"Vent’anni fa ho fatto una pubblicità. Ma poi ho capito alcune cose sulla pubblicità. Quindici anni fa me la prendevo coi politici. Ma poi ho capito alcune cose sull’economia. Dieci anni fa finivo i miei spettacoli sfasciando un computer a mazzate. Ma poi ho capito alcune cose sui computer e su internet. Oggi la pubblicità mi sembra uno dei mali peggiori, l’economia la vera padrona della politica e internet uno dei pochi spiragli per difendersi e per ridare alla politica lo spazio che l’economia le ha rubato.

Il 26 gennaio ho aperto un blog senza sapere bene cosa fosse.

Sto cominciando a capirlo ora.

Non so dove ci porterà questa avventura. Ho però il presentimento che ci potrebbe portare lontano. Se sapremo usarla bene, forse internet potrebbe aiutarci a lasciarci alle spalle un mondo dominato dai manager delle multinazionali, dalla loro pubblicità e dai governi al loro servizio.

Se solo avessi avuto questo blog tre anni fa, quando avvisavo le persone di quello che stava per succedere a Parmalat!
Lo dicevo solo nei teatri. Ma se lo avessi scritto in un blog, forse migliaia di risparmiatori avrebbero potuto evitare di farsi rovinare..." (tratto da Internazionale)

Coraggio!

B4D #02: Come creare un Blog

Come si crea un Blog?

Creare un Blog é semplicissimo: in pochi minuti anche chi non possiede conoscenze tecniche specifiche può realizzare un Blog, personalizzarlo e "riempirlo".
Dal 2001 ad oggi sono nati molti servizi in italiano che permettono di gestire un blog gratuitamente. Tra i più utilizzati segnaliamo:


Blogger

Splinder
Bloggerbash

(Basta seguire le istruzioni fornite dai diversi siti, sono semplicissime)


Assolutamente da segnalare anche Typepad: importante servizio di blogging che dal 5 Luglio é divenuto disponibile anche nella versione in italiano.
Il servizio é considerato uno dei migliori al mondo (forse il primo in assoluto) ed é a pagamento. Sono possibili 3 soluzioni: Base, Plus e Pro a prezzi comunque accessibili.
Anche il nuovo servizio di blogging di Kataweb si basa su Typepad: Kataweb, infatti, apre le porte ai lettori con quattro diversi profili. Tre di questi riproducono fedelmente le funzionalità e i costi dei blog di TypePad (Basic, Plus e Pro), mentre la novità attesa è il livello Intro, completamente gratuito. Si tratta di una versione semplificata e limitata nelle funzionalità rispetto a quella Basic, ma pur sempre un modo economico per prendere contatto con questa piattaforma.

E' importante specificare che per essere "Blogger" non è necessario gestire e/o possedere un Blog, la cosa importante é parteciparvi e per farlo ci sono diversi modi.... (continua)

Video Nine Inch Nails

Realizzato da Digital Domain e diretto da David Fincher.
Scarica il mov

15 luglio 2005

Generatore di testi per Studio Aperto!

Studio Aperto e' il telegiornale piu' inutile d' Italia. Come si poteva non sbeffeggiarlo?

"Ebbene si', gli amanti dell'ondata di maltempo non avranno di che divertirsi: Abbiamo chiesto alla nostra inviata Maria Magonza Mufutali di chiedere le opinioni degli abitanti di Rio de Janeiro. Sentiamo che cosa hanno detto.
E ora una buona notizia. Importante incontro l'altro ieri a Santa Maria Berta: La neonata Maria Filippa Querami ha barbaramente criticato Maria Franca Sifetevi, terrorista. Roventi ingiurie dell'opposizione. Il dottore Pamamuli ha definito tale incontro infelicemente onanista, senza percio' e senza no.
E ora passiamo al gossip. Il mondo del calcio e' in subbuglio da quando la letteraccia Berta Racipi ha fatto coppia fissa con il milionario Manta Luquasozabomi alle feste di Gianbabbaleo Cazata, calciatore e playboy. La nostra inviata Sarah Ceri l'ha fermata al party di una discoteca di Addis Abeba, in Isvizzera."

http://polygen.org/web/Studio_Aperto.628.0.html

Aides by Akama studios

Un simpatico video di tre minuti e mezzo che fa parte di una campagna per la prevenzione dell'aids (è un cartone animato ma contiene qualche scena "esplicita")

cliccate per vedere

B4D #01: Che cos'é un blog

Che cosa è un Blog?

Un Blog è un diario in rete. Il termine blog è la contrazione di web log, ovvero "traccia su rete".

Il Blog è un luogo dove si può stare insieme agli altri e dove si può esprimere liberamente la propria opinione. È un sito (web), gestito in modo autonomo dove si tiene traccia (log) dei pensieri; quasi una sorta di diario personale. Ciascuno vi scrive, in tempo reale, le proprie idee e riflessioni. In questo luogo cibernetico si possono pubblicare notizie, informazioni e storie di ogni genere, aggiungendo, se si vuole, anche dei link a siti di proprio interesse. Tramite il Blog si viene in contatto con persone lontane fisicamente ma spesso vicine alle proprie idee e ai propri punti di vista. Con esse si condividono i pensieri, le riflessioni su diverse situazioni poiché raramente si tratta di siti mono-tematici. Si può esprimere la propria creatività liberamente, interagendo in modo diretto con gli altri blogger.
Alcuni Blog si possono considerare veri e propri diari personali e/o collettivi, nel senso che sono utilizzati per mettere on-line le storie personali e i momenti importanti della propria vita. In questo contesto la riservatezza, il privato, il personale va verso la collettività.

Un blogger è colui che scrive e gestisce un blog, mentre l'insieme di tutti i blog viene detto blogsfera (in inglese, blogsphere).

More:
Wikipedia
Blog Notes
Blogger

True Color













Vincitore all'Imagina e selezionato per il Siggraph, cliccate sull'immagine per scaricare il filmato (.wmv)

*B4D* - *Blog for Dummies*

A grande richiesta parte oggi sul nostro blog *B4D* ovvero *Blog for Dummies* una piccola rubrica, uno spazio giornaliero (o quasi) dedicato a chi vuole avvicinarsi al "Mondo Blog": piccoli passi per capire cosa sono i blog, come funzionano e per scoprire gli aspetti più curiosi ed interessanti della Blogsfera...
Naturalmente non esitate a scriverci per consigli, richieste, commenti, suggerimenti ed insulti ;-)

Optimus keyboard

Questa tastiera deve essere mia...

www.artlebedev.com/portfolio/optimus

iSketch - the Sketching game!


http://www.isketch.net/isketch.shtml

Join other people from around the world to play a fun game of online sketching!
The object of the game is simple. Each player gets a chance to draw a word which the other players will try to guess. You can play anytime for free, 24 hours a day!

(non è richiesta la password)

Crea un ufficio fortunato con il Feng Shui


1. Siedi nella posizione del potere

Questa si trova nell'angolo opposto, in diagonale, rispetto alla porta. La scrivania dovrebbe essere sistemata in modo che puoi sedere con le spalle al muro e con la porta davanti a te.

Aggiungi enfasi a quest'area con una lampada, una bell'immagine, una pianta alta ecc. In tal modo si crea un punto focale che non solo cattura l'attenzione di chi entra, ma attrae più potere e autorità. Per di più, questo è considerato l'angolo fortunato di ogni stanza, un'altra ottima ragione per mettere qui la tua scrivania!

2. Scegli una scrivania appropriata

Secondo il Feng Shui, la scrivania deve essere proporzionata oltre che messa nel posto giusto. Anche la forma ha la sua importanza, una scrivania a forma di L non è adatta (perché è simile a un'accetta e "taglia" simbolicamente la persona seduta alla scrivania).

Le dimensioni consigliate per la scrivania (in cm):
190 Lunghezza x 100 Larghezza X 83 Altezza o 167 - 177 Lunghezza x 60 - 68 Larghezza x 81 - 83 Altezza

Scrivanie piccole sono da evitare perché, secondo il Feng Shui, ostacolano la crescita futura.

3. Siedi su una sedia adatta

Una buona sedia ha lo schienale alto e i braccioli. Sebbene le sedie progettate per la schiena siano molto popolari, la loro struttura aperta non fornisce il corretto, simbolico supporto per la persona che le usa, questo potrebbe nuocere alla tua carriera!

4. Metti il potere dietro le tue spalle

Il potere include simboli di montagne, fotografie di attività o banche. Consiglio sempre di mettere un'immagine della montagna preferita. Questo ti dà sostegno e stabilità.

A proposito di sostegno, non devi mai avere una finestra (indica mancanza di supporto, salvo che la vista non sia su una banca o una ditta veramente importante!), una porta (nessun avanzamento) o uno scaffale per i libri (diffamazione alle tue spalle) dietro di te.

5. Apri la strada al Chi

Tieni la via di fronte alla tua scrivania aperta e sgombra. Se ci sono ostruzioni, come sedie ecc. la tua attività potrebbe essere ostacolata.

6. Attiva il dragone della tua scrivania

Metti fiori freschi (mai fiori secchi in casa, sono indice di cattivo Chi, ma ne parleremo un'altra volta) nell'angolo in alto a sinistra della scrivania, o almeno una pianta. Questo è il "lato del dragone" della scrivania e riceve un gran beneficio dall'energia dei fiori.

Mai tenere un bonsai nel tuo ufficio, o la tua attività sarà stentata e avrà vita breve. Evita accuratamente anche i cactus e le piante spinose o la tua attività sarà crivellata di problemi e le relazioni di lavoro difficili.

14 luglio 2005

SE FOSSI...

Facciamo un gioco per conoscerci meglio e per dare un benvenuto a chi si e' affacciato in questi giorni ed ha trovato "la casa in disordine"...
Con molta sincerita' elencate un libro, un film ed una canzone che meglio dipingono la vostra personalita'.
Forza e coraggio!

Piccolo Genio, Ethical Hacker

Ha solo 12 anni ma é un piccolo genio dell'informatica ed é di Bari. Si chiama Francesco De Lorenzi ed il suo sito in pochi mesi ha raggiunto 50.000 visite non solo dall'Italia. Francesco ha inventato un programma chiamato "Killsgrunt" in grado di eliminare i virus infiltrati nel pc, programma utilizzato da 1.500 utenti in mezza Europa. Aziende, professionisti e privati contattano il piccolo genio per chiedergli consulenze e lui come ricompensa invita tutti ad effettuare versamenti alle organizzazioni umanitarie...

Ratzinger vs. Potter


"...subdole seduzioni, che agiscono inconsciamente distorcendo profondamente la cristianità nell'anima, prima che possa crescere propriamente". L'ha detto nel 2003 l'allora Cardinale Ratzinger parlando, pensate un po' della saga di Harry Potter. Quando si esagera, si esagera. O no?
Clicca per approfondire

13 luglio 2005

Cioccolata #3

Colino e Giuann, ubriachi, tornano a casa, Colino pesta una cacca

Giuann:"Oh, Colin' ma jè merd o cioccolat?"
Colino si concentra per un momento e dopo aver annusato dice:"Giuann, chess jè merd"

L'indomani, ancora una volta ubriachi, ma stavolta tocca a Giuann

Colino:"Giuann, ce ssi scazzat'? Jè merd o cioccolat?"
Giann si ferma e annusa:"No Colin jè merd"

Il giorno dopo, ancora più ubriachi;
Colino sta per pestare l'ennesima cacca, Giuann lo ferma

Giuann:"Oh, Colin aspitt, ma chedd jè merd o cioccolat?"
Colino:"Aspitt, aspitt"

Colino si abbassa, ne prende un po' col dito e l'assaggia

Colino:"No Giuann, chess jè merd!"
Giuann:"Meh, meh, meno mal ca non la sim scazzat"

CIOCCOLATA #02


Per gli amanti della cioccolata e delle rose.... deliziose...

Don't click

Si può resistere alla tentazione di NON cliccare? Provare per credere (é un pò snervante...) :-)

CIOCCOLATA #01


Per gli amanti della Cioccolata e del Sushi...da non perdere!!!

12 luglio 2005

Le Cose Belle della Vita...

Per rimanere in tema di "ripresa" post-London...
Dopo il trauma iniziale (della serie ... "ma-che-mondo-di-m***a!!!") facciamo un gioco: proviamo a "ricominciare" dalle "cose belle" della vita condividendole (se così si può dire...) sul Blog...
Quali sono?!? Io potrei fare un lungo elenco ma a VOI l'onore di cominciare...

12 Luglio: Angelique Kidjo in concerto


A Bari musica afro e pop in scena questa sera alle 21.30 allo Stadio della Vittoria (Piazza del Mediterraneo) con Angelique Kidjo, una delle più creative e originali personalità della scena musicale contemporanea, che nella sua musica fonde elementi provenienti dai generi funk, salsa, jazz, samba e makossa
Sul palco, insieme alla musicista africana, ci saranno Rubens De La Corte alla chitarra; Stephane Marc Castry al basso; Thierry Vaton alle tastiere e pianoforte; Latabi Diouani alla batteria.

Posto unico ingresso 15 euro più diritti di prevendita.
Prevendite: Centro Musica corso Vittorio Emanuele Bari, Box Office Taranto, Box Office Feltrinelli Libri e Musica Bari, Spazio Libri corso Vittorio Emanuele n. 10 Putignano, Dixieland via Dante 75 Gioia del Colle.

THE SHOW MUST GO ON

Anche sul blog gli attentati di Londra hanno lasciato un'impronta, un segno indelebile che é dentro di noi e ci rimarrà per sempre.
E' difficile "mantenere la calma" in questa ondata di terrore MA NON BISOGNA AVERE PAURA, perché la paura complica tutto... The Show Must Go On. ANDIAMO AVANTI 'cause WE'RE NOT AFRAID....

Giro di pista nudo



Giornalista del Daily Express, Bob McKenzie aveva promesso l’anno scorso che avrebbe percorso un giro di Silverstone totalmente nudo se la squadra McLaren avesse vinto una gara nel 2004.Vincitore a Spa-Francorchamps, Kimi Raikkonen gli ha fatto perdere questa scommessa. Il patron dei Grigi ha dunque chiesto al giornalista di mantenere il suo impegno per una buona causa perché questo scherzo ha aiutato a raccogliere dei fondi per un’opera di carità.Domenica mattina, McKenzie si è esibito, ma nell’interesse della decenza pubblica sono stati utilizzati alcuni stratagemmi. Il corpo di Bob è stato dipinto coi colori delle McLaren Mercedes !

11 luglio 2005

www.emergency.it

Oltre ogni violenza

È davvero un'ottica limitata la nostra, se il primo pensiero che ci ossessiona, senza lasciare posto ad altre considerazioni, è il pensiero delle vittime?
Le molte persone che a Londra, questa mattina, hanno incominciato una giornata che non concluderanno sono per noi la prima, fondamentale verità di ciò che abbiamo sentito e vissuto oggi.

Troviamo lontane da questa verità le considerazioni sulla contiguità con il G8, sull'attacco a un paese così fortemente impegnato nella guerra all'Iraq, sulle analogie con gli attentati terroristici a Madrid...
Sentiamo inadeguati gli annunci che «non prevarranno», che «la guerra al terrorismo proseguirà con maggiore slancio», che infine «noi
vinceremo»...
Cessa di essere sensata ogni ripetizione di parole già dette e sentite: vuote e sterili, se ci hanno condotto di fronte allo spettacolo cui oggi assistiamo.
Se persistiamo nel sentirci una parte dell'umanità contro un'altra, alimentiamo uno scontro infinito, un'interminabile sequenza alternata di reazioni e contro-reazioni, di assassini e di sofferenze.

Forse il dolore ispira più saggezza di quanta possa suscitarne l'indignazione.
Il dolore per le vittime del terrorismo e della guerra, delle bombe e dei bombardamenti, è lo stesso; non muta al variare dei soggetti che più direttamente lo provano.
S'è detto oggi «siamo tutti londinesi». Se ci sentiamo anche tutti iracheni, o afgani, o ceceni, forse intravedremo una diversa direzione per uscire da queste assurdità, un cammino opposto a quello di una guerra infinita.
Vincere il terrorismo rifiutando ogni violenza è il solo percorso possibile. Contrastarlo con mezzi che gli somigliano è una strada senza uscita. Lo suggerisce l'idea che abbiamo di umanità. Sempre più lo insegna l'esperienza.

Emergency, 7 luglio 2005

08 luglio 2005

L'amore e' cieco ma vede lontano...


Urge trovare una sistemazione definitiva per due micini che a seguito grave infezione hanno perso la vista.
I gattini sono stati seguiti e curati da un veterinario, dopo lunga degenza ora cercano casa. Molte sono le persone che possono testimoniare come i gatti ciechi si adattino benissimo purche' l'ambiente non presenti pericoli.
Chiunque sia interessato puo' chiamare il numero della LAV Bari: 3480618270
Se non potete accogliere i piccoli micini, vi prego comunque di spargere la voce.
Grazie di cuore :-)

THE JOURNAL

Come anticipato qualche giorno fa, il nostro blog sta cercando di farsi spazio nella blogosfera...
Vi informiamo che é stato appena pubblicato il primo post firmato "Impronte Digitali" su "THE JOURNAL", Blog Aggregator ricco ed interessante.
Da oggi tutti i post più belli, più interessanti o da voi segnalati saranno pubblicati sull'Aggregator. In questo modo molti più lettori avranno la possibilità di leggere i nostri/vostri posts e partecipare alla Blog-Community di Impronte Digitali :-)

Eccesso di comunicazione


Cerchiamo di tutelarci, fin che possiamo, da una nuova forma di inquinamento: l'eccesso di informazioni. Quando siamo troppo informati su una cosa, è come se non lo fossimo. Non abbiamo più gerarchie, sfuggono i punti di vista, ogni dato equivale a un altro. In linguistica si chiama "effetto rumore": succede quando il troppo stroppia, quando sei sommerso da una valanga di informazioni e il messaggio fatica a farsi strada, come fosse bloccato da un gigantesco ingorgo.
I massmediologi parlano di "data smog": l'eccesso di informazione diventa qualcosa di irrespirabile.

#002

Eccomi di nuovo qui, amici cari! e stavolta non per farvi immaginare sapori e odori da acquolina in bocca.
Ma l'odore delle bombe, del fumo della carne bruciata, del sangue, l'odore della paura.
L'odore che impregna una città e i suoi cittadini e che non c'è deodorante al mondo che può cancellare.
L'odore che rimane nella memoria e che ci fa chiudere sempre di più le imposte della nostra vita agli altri.
L'odore, e il sapore, di una sconfitta che ti rimane in bocca, amara, perchè non hai saputo o voluto o potuto costruire un mondo migliore. L'odore che passa attraverso i teleschermi e marchia indelebilmente i bambini.
"Beati gli operatori di Pace perchè saranno chiamati Figli di Dio".

07 luglio 2005

06 luglio 2005

Allargare lo sguardo...

Ai più attenti non sarà sfuggito l'inserimento di alcuni piccoli banner all'interno del nostro giovanissimo blog... E' un tentativo di allargare lo sguardo sulla blogsfera e di cercare di arrivare il più lontano possibile, raccogliendo altre Impronte Digitali.
Sono passate solo due settimane ma abbiamo tanta voglia di crescere...
GRAZIE AI PRIMISSIMI CONTRIBUTORS ;-)

viva la cultura!!

Ma avete saputo del film che stanno preparando sul libro scritto da quella "..." di Melissa P.!!!!
come direbbe Lisa..
È SCANDALOSO!!!

non basta il libro..adesso ANCHE il film..e come dovremmo classificarlo erotico?

..ma non so voi ma io sono sconcertata.

Penso che il libro sia solo una manovra per fare soldi..il film ne è la conferma.

Mi sono rifiutata di leggere il libro ma mi sono documentata sui contenuti..deprimente..e lei?
COME LA DEFINIRESTE?

ps: se siete interessati a vedere due scene del film potete visitare questo sito..

SCANDALOSO!!

Videoregistrazione digitale

Indecisi se comprare un viideoregistratore basato su dvd o hard disk? Leggete qua

Compressione e video in alta definizione

Chi si interessa di video, divx, codec ecc. può dare un'occhiata a questo interessante articolo pubblicato su Tom's Hardware

05 luglio 2005

#001

Ciao, abitanti di questo Blog!
BUM...BUM...
Sveglia!!!
C'è nessuno? Non sento le vostre voci, non sento i vostri odori, non sento il vostro sapore, non vedo il colore della vostra pelle. Se ci siete, fatevi annusare, fatevi toccare, mordere, pizzicare. E la volete una ricetta? Prendete una focaccia e farcitela con mozzarella e mortadella.
Come, lo sapevate già?
Però adesso avete in bocca il sapore e, dite la verità, ne vorreste un bel pezzo proprio ora, adesso, SUBITO!!!

Impronte


Anche venerdi scorso Lele decide di andare a spasso per le vie del centro di Bari. Lele è un tipo sveglio, ha 6 anni e non gli sfugge niente. Sa attraversare la strada, non si intromette nei fatti degli altri. Indossa una pettorina blu elettrico ed e’ suo vezzo tenere il capo reclinato a sinistra. Lele e’ uno Shar Pei!
Incontra un signore sulla cinquantina, che si preoccupa: “Perche’ vai in giro da solo? Ti sei smarrito! Andiamo a vedere se hai il microchip.”; allora il tizio prende una funicella, la assicura alla pettorina e lo conduce con se’.
Lele: “Sciocchino, ma non sai capirmi? Non mi sono sperso e nessuno mi ha dimenticato… Ma uno non puo’ andarsene a zonzo da solo!”, di tanto in tanto si impunta, arresta la marcia “t’ho detto che non voglio venire, stai sbagliando stradaaaa…”, ma poi il suo carattere mite e accomodante lo porta a seguire lo sconosciuto.
Lo sconosciuto pero’ forse non riesce a farsi seguire oltre Piazza Umberto e decide di chiamare rinforzi; nel frattempo assicura Lele ad un lampione e va a fare una telefonata ai vigili urbani! Tano, un giovane bull terrier, sta fecendo la consueta passeggiatina con il suo amico umano; vede Lele e gli va incontro per il solito scambio di annusatine. Chissa’ come, Tano capisce che la situazione di Lele e’ incresciosa, cosi, senza pensarci su due volte, ZAM! con un colpo secco delle sue potenti mascelle, taglia la corda; Lele e’ di nuovo libero!!!
Nel momento in cui il tale ritorna, forse sconfortato dal fatto che i vigili non possono intervenire (FFIUUUU!) o vedendo quella scena fuori del comune, decide di lasciar perdere.
Lele e’ ancora li, gironzola attorno alla mia Carlotta, sparisce dietro una siepe, infine riprende la sua passeggiatina. Alla fine ripercorre Via Sparano, attraversa corso Vittorio Emanuele e, raggiunto Largo Chiurlia, sparisce fra i vicoli di Bari Vecchia, la sua Bari Vecchia, si, perche’ Lele abita li.
Chissa’ se Lele ha il microchip, (e se non ce l’ha? ... cosa sarebbe accaduto una volta scoperto cio’?), e soprattutto chissa’ se quel pezzo di funicella rimasta attaccata alla pettorina blu di Lele, non faccia capire al partner umano di Lele la fondamentale necessità di donargli un’identita’.

N.B. Questa e’ una storia realmente accaduta, solo i nomi sono frutto d’invenzione!
Un ringraziamento speciale a Tano, pochi sanno essere cosi intuitivi e tempestivi.
A Lele, spero di incontrarti ancora; fedele e indipendente, come quasi nessun uomo sa essere!

La Bomba sulla Cometa


DEEP IMPACT
Non bastavano le bombe sulla terra...adesso anche nello spazio.
Vabbé che é per studiare le nostre origini ma non posso credere che anche in questo caso la soluzione sia una bomba. Leggevo sul giornale che ci sono due modi per studiare una cometa: uno "soft" che consiste nel posare una sonda sul suolo della cometa e uno più "forte", appunto la tecnica del "Deep Impact". Gli europei hanno scelto la prima (la sonda "Rosetta" é in viaggio e arriverà nel 2014), gli americani hanno preferito la seconda... (no comment).
Gli Stati Uniti si godono la missione ben riuscita: il proiettile del peso di 362 Kg ha intercettato la rotta della cometa e l'ha colpita in pieno a 133 km dalla Terra. L'impatto ha avuto la violenza di un'esplosione di 4 tonnellate di tritolo e ha provocato un cratere grande quanto uno stadio.
Obiettivo centrato. Mostruoso.

Ora chiudete gli occhi. E immaginate se a "qualcuno" venisse in mente di studiare la Terra. Ok, sono esagerata. Riapriteli ma non vi rilassate troppo.... Il bombardamento alla cometa aveva (e ha) un grosso rischio: provocare una deviazione della cometa proprio su una rotta di collisione con la Terra. Gli scienziati ci rassicurano, la missione é perfettamente riuscita anzi magari abbiamo anche imparato a distruggere i meteoriti pericolosi.
Proprio il 4 Luglio, giorno dell'Indipendence Day.

Montezemolo diceva...

... che in Francia le Ferrari andavano a vincere...
Sì un bel tapiro per le facce di Schumacher e Todt!!!

7 milioni di Euro


... e 5 anni di lavoro per il nuovo sito del Louvre
Voglio vivere a Parigi!!!

333 milioni di dollari!


Tanto hanno speso gli Americani per sparare ad una cometa. Era davvero necessario?
Forse sulla cometa c'era bisogno di un po' di democrazia?

04 luglio 2005

SWING 2!


girl_on_a_swing
Originally uploaded by brambi.
Trattengo il fiato
e vado
e vengo
e vado
Mani forti.
Spingono.
Mio padre.

02 luglio 2005

SWING!


Hey, in the end...


it's such a great music

01 luglio 2005

Segreti nascosti...

Che tutti abbiano dei segreti non é un segreto.
"Io non ho segreti", non ci crederei mai.
Certo ci sono segreti e segreti: belli, teneri, cattivi, pericolosi, mostruosi. Chissà poi perché all'improvviso scatta qualcosa per cui il segreto ha bisogno di essere liberato, di scappare e sentiamo il bisogno di comunicarlo (e qui un'altra conferma che "mettersi in comune" é indispensabile per l'umanità).
Naturalmente liberare un segreto può essere molto pericoloso quindi spesso si preferisce liberarlo "nel mondo", da un anonimo a tanti anonimi, purché lo si liberi.
Guardate questo blog... è tra i 50 siti "coolest" indicati dal Time.
Ci sono solo card che custodiscono e liberano segreti.... alcuni innocui, altri osceni....

Sincronicità

Che cosa é? Coincidenze significative.
Ci credete?

E' tempo di...


"Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,

un tempo per demolire e un tempo per costruire.

Un tempo per piangere e un tempo per ridere,

un tempo per gemere e un tempo per ballare.

Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,

un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.

Un tempo per cercare e un tempo per perdere,

un tempo per serbare e un tempo per buttar via.

Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,

un tempo per tacere e un tempo per parlare.

Un tempo per amare e un tempo per odiare,

un tempo per la guerra e un tempo per la pace. "

(dal Libro di Qoelet o Ecclesiaste 3, 1-8)